Evitare situazioni rischiose

“Siate più prudenti del solito” l’invito del Soccorso Alpino vista la difficile situazione degli ospedali

Certamente la fatalità ha sempre un ruolo importante, ma in questo periodo bisogna evitare di caricare il sistema sanitario.

“Siate più prudenti del solito” l’invito del Soccorso Alpino vista la difficile situazione degli ospedali
04 Novembre 2020 ore 06:33

Domenica è stata una giornata particolarmente intensa per il Soccorso alpino e speleologico piemontese. Lo riportano i colleghi di primatorino.it

Tutti gli interventi del weekend

Ci sono stati due alpinisti scivolati lungo il canale della Forchetta alla Cima di Nasta, Valle Gesso (Cn). Poi un uomo infortunato sulla ferrata di Camoglieres, Valle Maria (Cn). Successivamente una donna è caduta scalando a Montestrutto (To) e in serata due interventi di ricerca e soccorso per un cercatore di funghi a Cumiana (To) e per un gruppo di escursionisti a Pian Munè (Cn).

Maggiore prudenza, soprattutto in questo periodo

Ricordando che l’elemento della fatalità è sempre determinante quando avviene un incidente, il soccorso Alpino ha chiesto dalla sua pagina Facebook un piccolo sforzo di prudenza in più per non gravare sulla situazione che stanno vivendo gli ospedali e il personale sanitario.

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità