Simona Rocca dimessa dall’ospedale: stalker le diede fuoco

Ha così potuto riabbracciare il marito e i figli.

Simona Rocca dimessa dall’ospedale: stalker le diede fuoco
26 Aprile 2019 ore 07:26

Simona Rocca dimessa dall’ospedale: il suo stalker, Mario D’uonno le diede fuoco in un parcheggio.

Simona Rocca

Era ricoverata dal 4 febbraio scorso al Cto di Torino. Finalmente Simona Rocca è potuta tornare a casa a Vercelli e riabbracciare i due figli e il marito. La donna, lo ricordiamo, era stata bruciata viva all’interno della sua auto da Mario D’Uonno, un uomo con cui inizialmente pareva avesse avuto una breve relazione smentita poi dai parenti.

L’aggressione le ha provocato ustioni sulla faccia e sulla schiena e sono stati resi necessari numerosi interventi chirurgici.

Mario D’Uonno era conosciuto anche nella nostra zona avendo lavorato come guardia giurata al Mediaworld di Castelletto Ticino: LEGGI QUI.

QUI INVECE la cronaca dell’accaduto.

LEGGI ANCHE – “Ti manderò all’inferno fosse l’ultima cosa che faccio“.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve