Sindaco Domodossola: “Migranti portano malattie. Lontano dai nostri bimbi”

La richiesta sta facendo il giro del web.

Sindaco Domodossola: “Migranti portano malattie. Lontano dai nostri bimbi”
28 Giugno 2018 ore 08:20

Sindaco Domodossola lancia l’allarme su presunti possibili contagi tra i migranti e i bambini in procinto di vaccinarsi.

Sindaco Domodossola scrive all’Asl

”I migranti non stiano nella stessa stanza dei bambini che devono essere vaccinati”. È questa la richiesta che il sindaco di Domodossola Lucio Pizzi ha fatto alla sua Asl. Per il primo cittadino i profughi potrebbero avere malattie contagiose e dunque pericolose per i più piccoli che non hanno ancora completato il ciclo vaccinale.

Pizzi protesta quindi contro “l’uso promiscuo degli ambulatori per la somministrazione dei vaccini”.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve