Slot in Piemonte: “La legge deve essere rivista”

L'associazione Astro si prepara alla manifestazione del 18 settembre a Torino.

Slot in Piemonte: “La legge deve essere rivista”
11 Settembre 2018 ore 06:00

Slot in Piemonte: continua la battaglia delle aziende e dei dipendenti del comparto del gioco.

Slot Piemonte: un presidio

L’associazione Astro aderirà alla manifestazione convocata dagli operatori del gioco legale. L’iniziativa si terrà il prossimo 18 settembre alle 10, a Torino, davanti la sede del Consiglio Regionale del Piemonte. Lo scopo del presidio è “chiedere alla Regione Piemonte una revisione della legge n.9 del 2016 che ha messo al bando l’offerta di gioco pubblico distribuito tramite congegni. Un presidio organizzato dalla aziende di gestione e dai dipendenti del comparto gioco legale”. Ciò avverrà in coincidenza della votazione, in Consiglio Regionale, del provvedimento “Omnibus”».

L’invito a partecipare numerosi

Astro “invita tutti i propri iscritti a partecipare numerosi alla manifestazione. Sarà l’occasione per denunciare gli effetti distorti prodotti da una legge che sta avvantaggiando solo il business del gioco illegale. Fenomeno che ormai dilaga su tutto il territorio regionale. Mentre costringe le aziende legali a chiudere e a licenziare. Un presidio che vuole mostrare alle Istituzioni (e a quella Politica che ha deciso di cancellarle) che, quando si parla di gioco, si parla anche di una realtà fatta di migliaia di persone che, soprattutto in Piemonte, stanno lottando per difendere il diritto al lavoro garantito dalla nostra Costituzione”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità