Cronaca

Soccorso Alpino della Guardia di Finanza “angelo custode” della corsa estrema in montagna

Soccorso Alpino della Guardia di Finanza “angelo custode” della corsa estrema in montagna
Cronaca 10 Agosto 2016 ore 10:45

DOMODOSSOLA – Doppia attività nel fine settimana per la Stazione di Soccorso Alpino di Domodossola della Guardia di Finanza.I finanzieri sabato scorso sono stati impegnati a presentare assistenza ad una gara di corsa in montagna. La competizione, organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica “Mozzafiato Tema”, si è svolta su due percorsi in Valle Cannobina: la “Mozzafiato” lunga 30 Km con 2550 m di dislivello positivo, e la “Mezzafiato Race” lunga 17 km con e 1.290 m di dislivello positivo. Alla gara hanno partecipato 219 atleti “vegliati” dagli uomini del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Domodossola, in collaborazione con la Stazione C.N.S.A.S. di Cannobio, la Stazione del Soccorso Alpino del Corpo Forestale dello Stato di Domodossola, della Croce Rossa Italiana di Cannobio e della Colonna di Soccorso Alpino Svizzero di Locarno hanno garantito la sicurezza lungo il percorso, pronti ad intervenire qualora ce ne fosse stata la necessità. Fortunatamente però la gara sul versante italiano si è svolta senza incidenti.Sempre sabato 6 agosto gli uomini delle Fiamme Gialle con le unità cinofile sono stati impegnati in una dimostrazione a favore dei bambini del centro estivo organizzato da San Domenico Ski a Varzo. Una ventina di bimbi hanno seguito l’illustrazione dell’attività svolta dalle Stazioni del Soccorso Alpino e poi si sono alternati nel nascondersi per farsi cercare e ritrovare dal fiuto infallibile dei cani della Finanza. Un’attività che ha permesso ai piccoli di capire come viene effettuata la ricerca dei dispersi.l.pa.

DOMODOSSOLA – Doppia attività nel fine settimana per la Stazione di Soccorso Alpino di Domodossola della Guardia di Finanza.I finanzieri sabato scorso sono stati impegnati a presentare assistenza ad una gara di corsa in montagna. La competizione, organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica “Mozzafiato Tema”, si è svolta su due percorsi in Valle Cannobina: la “Mozzafiato” lunga 30 Km con 2550 m di dislivello positivo, e la “Mezzafiato Race” lunga 17 km con e 1.290 m di dislivello positivo. Alla gara hanno partecipato 219 atleti “vegliati” dagli uomini del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Domodossola, in collaborazione con la Stazione C.N.S.A.S. di Cannobio, la Stazione del Soccorso Alpino del Corpo Forestale dello Stato di Domodossola, della Croce Rossa Italiana di Cannobio e della Colonna di Soccorso Alpino Svizzero di Locarno hanno garantito la sicurezza lungo il percorso, pronti ad intervenire qualora ce ne fosse stata la necessità. Fortunatamente però la gara sul versante italiano si è svolta senza incidenti.Sempre sabato 6 agosto gli uomini delle Fiamme Gialle con le unità cinofile sono stati impegnati in una dimostrazione a favore dei bambini del centro estivo organizzato da San Domenico Ski a Varzo. Una ventina di bimbi hanno seguito l’illustrazione dell’attività svolta dalle Stazioni del Soccorso Alpino e poi si sono alternati nel nascondersi per farsi cercare e ritrovare dal fiuto infallibile dei cani della Finanza. Un’attività che ha permesso ai piccoli di capire come viene effettuata la ricerca dei dispersi.l.pa.

Seguici sui nostri canali