Cronaca
Giustizia

Spaccio nei boschi: i primi 5 imputati patteggiano

Nel procedimento in corso al tribunale di Novara erano imputate in totale 23 persone

Spaccio nei boschi: i primi 5 imputati patteggiano
Cronaca Novara, 17 Ottobre 2022 ore 07:00

Spaccio nei boschi: i primi 5 imputati coinvolti nel processo per il giro di droga tra Piemonte, Lombardia e non solo hanno scelto di patteggiare.

Prime mosse in tribunale nel processo per lo spaccio nei boschi

Sono arrivati, nei giorni scorsi, i primi patteggiamenti nell’ambito del processo in corso di svolgimento presso il tribunale di Novara su un giro di spaccio nei boschi del Novarese e non solo, smantellato mesi fa dalla polizia. Un giro piuttosto esteso, che aveva coinvolto, oltre al Piemonte, anche la vicina Lombardia. Ventitré in tutto gli indagati e i primi cinque, tutti residenti in città, hanno già patteggiato davanti al Gup pene comprese tra i 4 anni e gli 8 mesi, mentre un sesto, dopo la richiesta del legale che lo difende, è stato ammesso ai lavori di pubblica utilità.

Un'inchiesta che aveva fatto molto discutere

L’inchiesta, coordinata dal pm Mario Andrigo, aveva permesso di sequestrare chili e chili di droga, cocaina e marijuana in particolare. Ingenti le somme di denaro finite nelle tasche degli spacciatori.

Seguici sui nostri canali