Cronaca

Sub di 66 anni di Pombia muore per un malore nelle acque del Maggiore a Varese

Sub di 66 anni di Pombia muore per un malore nelle acque del Maggiore a Varese
Cronaca 05 Settembre 2016 ore 22:29

POMBIA, Un sub di 66 anni residente a Pombia, nel Novarese, è morto nella serata di domenica 4 settembre, vittima di un malore avuto in mattinata nelle acque del lago Maggiore, nella zona di Ispra, in provincia di Varese. Tutto è successo intorno alle 11 nella zona Fornaci. L’uomo, Gian Piero Fabbi, originario del Varesotto, ma residente a Pombia, in occasione di un’immersione, si è improvvisamente sentito male.

Sul posto sono intervenuti prontamente i soccorsi, con Vigili del fuoco e 118. Sin da subito le condizioni del 66enne sono parse molto gravi ed è rimasto per diverso tempo in acqua. Trasportato al nosocomio di Circolo di Varese, è deceduto poi in serata.

mo.c.


POMBIA, Un sub di 66 anni residente a Pombia, nel Novarese, è morto nella serata di domenica 4 settembre, vittima di un malore avuto in mattinata nelle acque del lago Maggiore, nella zona di Ispra, in provincia di Varese. Tutto è successo intorno alle 11 nella zona Fornaci. L’uomo, Gian Piero Fabbi, originario del Varesotto, ma residente a Pombia, in occasione di un’immersione, si è improvvisamente sentito male.

Sul posto sono intervenuti prontamente i soccorsi, con Vigili del fuoco e 118. Sin da subito le condizioni del 66enne sono parse molto gravi ed è rimasto per diverso tempo in acqua. Trasportato al nosocomio di Circolo di Varese, è deceduto poi in serata.

mo.c.


Seguici sui nostri canali