Cronaca
Slittamento

Svizzera riaprirà le frontiere con l’Italia solo a luglio, Gusmeroli: “Scelta dannosa”

Il sindaco di Arona scrive al ministro Di Maio

Svizzera riaprirà le frontiere con l’Italia solo a luglio, Gusmeroli: “Scelta dannosa”
Cronaca Arona, 29 Maggio 2020 ore 06:23

La Svizzera ha comunicato la decisione di rinviare l’apertura delle frontiere con l’Italia al 6 luglio. Il sindaco di Arona Alberto Gusmeroli ha scritto al ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

La lettera di Gusmeroli

“Ho appreso la notizia che la Svizzera intende riaprire le proprie frontiere al turismo con i Paesi confinanti - Germania, Francia e Austria – il prossimo 15 giugno, mentre viene ulteriormente posticipata al 6 luglio l’apertura dei confini con l’Italia.

Ritengo che questa scelta sia estremamente dannosa per il nostro Paese, in quanto rappresenta un ulteriore freno alla difficile ripresa dopo la fase di lock down di un settore strategico per la nostra economia. Parliamo di un ulteriore colpo al nostro turismo e alle attività a esso collegate, come ristoranti e alberghi, ulteriormente penalizzati da altri quaranta giorni di mancato transito dei treni cisalpini verso il Nord Italia.

Confido in un vostro interessamento in merito”.

Seguici sui nostri canali