Cronaca
Tragedia scampata

Tenta suicidio buttandosi nel Po: poliziotti si tuffano e lo salvano

Un 55enne era finito incastrato tra le rocce, gli agenti non hanno esitato a gettarsi in acqua.

Tenta suicidio buttandosi nel Po: poliziotti si tuffano e lo salvano
Cronaca 16 Agosto 2022 ore 11:25

Tenta suicidio buttandosi nel Po: poliziotti si tuffano e lo salvano. Un 55enne era finito incastrato tra le rocce, gli agenti non hanno esitato a gettarsi in acqua.

Tenta suicidio buttandosi nel Po: poliziotti si tuffano e lo salvano

Un quotidiano servizio di controllo si è trasformato in una corsa contro il tempo per salvare la vita di un uomo. E’ accaduto l’altra sera a Torino, quando alcuni agenti sono stati avvertiti che un uomo era salito sul parapetto del ponte Vittorio Emanuele I con il chiaro intento di saltare nel Po.

I poliziotti si tuffano

Come riporta Prima Torino, rapida è stata la risposta degli operatori delle volanti. Giunti sul posto, gli agenti hanno visto l’uomo in acqua in grave difficoltà e alcuni di loro non hanno esitato a lanciarsi per raggiungerlo, dato che si trovava molto distante dalla riva. Intanto altri da terra coordinavano le operazioni di soccorso.

Quando sono riusciti a raggiungere l’uomo (che rischiava di annegare essendosi incastrata una gamba tra le rocce), lo hanno liberato e riportato a riva sulle sponde di Corso Casale. Qui c’era pronta un’ambulanza che lo ha trasportato in ospedale in codice giallo.

Durante l’intervento, uno degli operatori ha riportato una distorsione del polso sinistro. L’uomo è un 55enne residente in città.

Seguici sui nostri canali