La posizione

Termovalorizzatore a Borgomanero: il Pd dice no

"La correttezza ed il buon governo impone dei passaggi formali ed istituzionali che comportano il coinvolgimento obbligatorio nel processo decisionale"

Termovalorizzatore a Borgomanero: il Pd dice no
Borgomanero, 30 Settembre 2020 ore 06:40

La Segreteria Cittadina ed il Gruppo consiliare del Partito Democratico di Borgomanero esprime le sue perplessità relativamente alle presunte dichiarazione del Sindaco di Borgomanero pubblicate da alcune  testate giornalistiche locali e successivamente corrette da un comunicato ufficiale dell’Ufficio stampa di Palazzo Tornielli concernente il tema di una ipotetica possibilità che la Città di Borgomanero ospiti un Termovalorizzatore di quadrante utile alla combustione dei rifiuti.

La posizione del Pd

“Il Pd Borgomanero in queste ultime ore a seguito delle notizie emerse dagli organi di stampa ha ricevuto decine di email di cittadini che in modo accorato chiedono delucidazioni relativamente ad eventuali proposte,progetti dell’amministrazione comunale in tal senso.
Per tale ragione il Gruppo Pd in Consiglio Comunale ha promosso un’interrogazione sottoscritta anche da altri gruppi d’opposizione per chiedere al Sindaco di riferire in aula di Consiglio la posizione ufficiale della Giunta sulla vicenda “Termovalorizzatore”.
Il Pd ritiene che chiunque ricopra ruoli istituzionali nella nostra città siano essi di governo o di opposizione deve avere maggiore cautela ,nel rilasciare dichiarazioni,commenti anche a titolo personale che rischiano di creare allarmismi e confusione su temi di estrema delicatezza.
La correttezza ed il buon governo impone dei passaggi formali ed istituzionali che comportano il coinvolgimento obbligatorio nel processo decisionale; della Giunta e del Consiglio Comunale, non ci risulta che ad oggi ne la Giunta ne il Consiglio Comunale si siano mai espressi o abbiano avviato studi o progetti su questo tema.
Inoltre riteniamo che sia garbato informare i rappresentati del tessuto economico,produttivo del territorio e i concittadini che meritano di essere correttamente edotti su temi così delicati prima di fare qualsiasi dichiarazione.
Concludiamo ribadendo che prima del risparmio economico,dei bilanci e dei numeri per quanto ci riguarda il PD ha come priorità; la salute, il benessere e la sicurezza dei concittadini ,con questi principi da sempre rappresentiamo i cittadini nelle istituzioni locali,regionali e nazionali”.