Cronaca
Ordine pubblico

Tre arresti da parte della polizia a Novara

Episodi di rapina, spaccio, lesioni e minacce nella zona della stazione

Tre arresti da parte della polizia a Novara
Cronaca Novara, 29 Ottobre 2022 ore 15:30

La polizia di Stato ha condotto nella giornata di ieri una vasta operazione anti criminalità, procedendo a tre arresti in città per altrettanti episodi che hanno visto come protagonisti dei malviventi stranieri.

La rapina nella zona della stazione

Il primo a essere arrestato è stato un cittadino marocchino che in zona stazione ha compiuto una rapina. La vittima è un giovane di 23 anni a cui l'indagato avrebbe sottratto il portafogli in concorso con un'altra persona in piazza Garibaldi. All'arrivo della volante gli animi si sono scaldati e gli agenti hanno dovuto estrarre il taser a scopo di deterrenza, senza doverne fare uso, per riportare la calma. Il rapinatore, un 19enne, è stato dunque arrestato.

Lo spacciatore nascosto in un negozio

Il secondo episodio ha riguardato invece un 20enne di nazionalità egiziana, già noto alle forze dell'ordine per episodi di spaccio e per reati contro il patrimonio. Gli agenti, notando strani movimenti di persone sotto i portici di piazza Garibaldi, hanno proceduto ad alcuni controlli a campione anche nelle attività commerciali presenti. In particolare, un ragazzo si nascondeva all’interno del bagno di una di queste attività e ha assunto un atteggiamento particolarmente nervoso che ha indotto gli operatori a perquisirlo. In una scarpa è stato rinvenuto un panetto di hashish da 40 grammi. L’uomo dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente.

La lite in corso Milano

Infine la polizia è intervenuta in seguito alle ripetute segnalazioni da parte dei cittadini riguardo a una lite in corso Milano. Un uomo di 42 anni, in evidente stato di alterazione dovuta alla assunzione di sostanze alcoliche, ha danneggiato l’autovettura di un testimone, provocando lesioni a una donna, impugnando un sasso e minacciando chi gli stava intorno.
Alla vista delle Volanti, l’uomo ha indirizzato verso di loro il suo comportamento violento e, proferendo frasi minacciose ed offensive, ha aggredito i poliziotti che, lo hanno prontamente immobilizzato. L’uomo risponderà per i reati di danneggiamento aggravato e minaccia, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Seguici sui nostri canali