Menu
Cerca
Sanità

Tre nuovi ambulatori in provincia per le vaccinazioni anti-Covid

La novità riguarda Novara, Borgomanero e Arona

Tre nuovi ambulatori in provincia per le vaccinazioni anti-Covid
Cronaca Arona, 10 Marzo 2021 ore 07:00

Tre nuovi ambulatori in provincia di Novara per le vaccinazioni anti-Covid: l’Asl ufficializza le nuove sedi.

Tre nuovi ambulatori in funzione

Le vaccinazioni per gli over 80 nei centri allestiti dall’Asl di Novara sono partite ufficialmente lo scorso 21 febbraio e inizialmente le sedi utilizzate allo scopo si trovavano esclusivamente a Novara, Trecate, Arona e Borgomanero, spesso in condivisione con altre autorità sanitarie. “La necessità di estendere l’orario di funzionamento del centro a tutta la giornata, 7 giorni su 7 – dicono dall’Asl – senza penalizzare altre attività in modo da aumentare il numero di vaccinazioni erogabili ogni giorno in sicurezza e nel rispetto delle misure di prevenzione del contagio, ha spinto l’Asl a chiedere disponibilità di spazi di ampie dimensioni e di facile accessibilità alle Amministrazioni comunali dapprima di Novara, e successivamente di Arona e Borgomanero”.

Ecco le nuove sedi

“Grazie all’interessamento del primo cittadino di Novara, Alessandro Canelli – proseguono dall’Asl – che ha messo immediatamente a disposizione un palazzetto dello sport, e dei Sindaci di Arona, Federico Monti, e di Borgomanero, Sergio Bossi, che hanno mediato i contatti con i Parroci – rispettivamente don Giancarlo Moroso di Borgomanero e Don Paolo Bellussi di Arona – questi ultimi autorizzati dalla Curia di Novara -, sono stati così identificate le nuove sedi vaccinali. A Novara il Palazzetto dello Sport in viale G. Verdi, 24 (noto come Palaverdi) operativo dal 22 febbraio 2021. Ad Arona l’oratorio parrocchia San Giorgio di Mercurago in via Dante Alighieri, 8 , operativo dal 5 marzo 2021, a Borgomanero il centro parrocchiale di Santa Croce, Via Caduti Nassirya, 2, operativo dall’8 marzo”.

Come funziona il servizio

“Le strutture sono facilmente raggiungibili – continua dall’Asl – sono servite all’esterno da aree di parcheggio e dispongono di ampi spazi che sono stati organizzati in maniera tale da consentire l’accesso controllato degli assistiti (pre triage), l’attesa prima della vaccinazione, più linee vaccinali contemporanee ciascuna costituita da area di colloquio con il Medico per la formulazione e la registrazione del consenso informato e box per la preparazione e somministrazione della dose di vaccino, l’attesa post vaccinazione sotto sorveglianza e il percorso in uscita. E’ inoltre assicurata la presenza quotidiana, a supporto del Personale Asl, di volontari della Protezione Civile, Cri e altre Associazioni del territorio [Ad Arona: Volontari del Comune, Gruppo Alpini, Aib (Corpo Volontari Antincendi Boschivi), Sogit e Le Aquile]. Sono in corso contatti con altri Sindaci di Comuni del territorio per individuare ulteriori punti vaccinali. Si ringraziano tutte le Istituzioni del territorio per la sinergia e collaborazione che stanno prestando per il buon andamento della campagna vaccinale. Si raccomanda agli utenti di verificare con attenzione la sede di erogazione della vaccinazione indicata sull’sms che arriva all’interessato al fine di recarsi presso l’ambulatorio vaccinale corretto. Ad oggi sono state effettuate nell’ASL NO oltre 20mila dosi di vaccino (1° dose) e oltre 7mila per la seconda dose”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli