Cani anti droga

Trecate al via la formazione della seconda unità cinofila

Trecate al via la formazione della seconda unità cinofila
Ovest Ticino, 18 Febbraio 2020 ore 06:28

Al via la formazione della seconda unità cinofila della Polizia Locale di Trecate presso la “Scuola della Polizia Locale di Torino”.

Unità cinofila

Sono iniziate settimana scorsa le lezioni tenute dagli istruttori cinofili torinesi, finalizzate alla formazione della seconda unità cinofila in servizio presso il Comune di Trecate.
Il corso avrò una durata di 6 mesi e vedrà impegnato il cane “SUN” e il suo conduttore, l’Agente di P.L. Bruno Zappia.
Il cane antidroga “SUN” è un esemplare femmina di Pastore Tedesco Nero, acquistato personalmente dal Comandante del Corpo di Polizia Locale Pier Zanatto a seguito degli interventi che hanno visto impiegati il Pastore Tedesco Grigione “Baldo” ed il suo conduttore, l’Agente Scelto Luca Tarantola.
Grazie alla prima unità cinofila sono stati recuperati ben 14 kg di sostanze stupefacenti nel solo 2019. Grazie all’ampliamento del Nucleo Cinofili, contiamo di incrementare l’efficienza dei controlli, mediante questa particolare tipologia di servizio che la nuova unità cinofila potrà contribuire ad ampliare in sinergia con la prima unità già attiva da oltre un anno, fanno sapere dal Comando.

L’assessore Pasca

«L’istituzione della prima unità cinofila – aggiunge l’assessore alla Sicurezza Alessandro Pasca – è stata una scelta vincente che ha permesso nel solo anno 2019 di eseguire 50 interventi sul territorio Comunale e 11 sulla provincia di Novara a fronte di richieste pervenute dall’Arma dei Carabinieri, dalla Polizia di Stato, dalla Polizia Locale di Novara e dalla Polizia Locale di Cerano. Sono orgoglioso che grazie a questi interventi siano stati tolti dalla strada ben 14 kg di droga. Questi risultati potranno solo migliorare grazie al nuovo cane: ringrazio quindi il Comandante che ha voluto acquistare l’animale per la Città, l’agente Zappia per aver deciso di impegnarsi in un compito che va oltre il proprio dovere d’ufficio e ovviamente anche l’agente Tarantola per gli ottimi risultati ottenuti nel 2019».

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei