Trecate: minaccia il compagno con l’accetta, arrestata

Trecate: minaccia il compagno con l’accetta, arrestata
Cronaca 16 Aprile 2016 ore 22:18

TRECATE - Minaccia di uccidere il compagno, imbracciando un'accetta, ma viene prontamente fermata dalla polizia municipale.

È successo negli scorsi giorni a Trecate, nel Novarese, precisamente in via Madonna delle Grazie.

All’arrivo degli agenti M.N., una quarantasettenne originaria del varesotto e domiciliata a Trecate, si trovava poco distante dalla sua abitazione, intenta a discutere con il padrone di casa brandendo l'arma da taglio. I vigili le hanno più volte intimato di gettarla a terra, ma la donna si avvicinava loro gridando frasi sconnesse e minacciando di colpirli. A quel punto gli agenti hanno provveduto a disarmarla e ad arrestarla con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e minaccia aggravata. Dopo una notte trascorsa nella camera di sicurezza del Comando di Polizia Locale di Trecate, la donna è stata processata per direttissima.

mo.c.

TRECATE - Minaccia di uccidere il compagno, imbracciando un'accetta, ma viene prontamente fermata dalla polizia municipale.

È successo negli scorsi giorni a Trecate, nel Novarese, precisamente in via Madonna delle Grazie.

All’arrivo degli agenti M.N., una quarantasettenne originaria del varesotto e domiciliata a Trecate, si trovava poco distante dalla sua abitazione, intenta a discutere con il padrone di casa brandendo l'arma da taglio. I vigili le hanno più volte intimato di gettarla a terra, ma la donna si avvicinava loro gridando frasi sconnesse e minacciando di colpirli. A quel punto gli agenti hanno provveduto a disarmarla e ad arrestarla con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e minaccia aggravata. Dopo una notte trascorsa nella camera di sicurezza del Comando di Polizia Locale di Trecate, la donna è stata processata per direttissima.

mo.c.