Emergenza Covid

Trecate seconda tornata di buoni spesa

Tante le richieste arrivate

Trecate seconda tornata di buoni spesa
Ovest Ticino, 13 Maggio 2020 ore 06:13

La Giunta comunale ha approvato l’11 maggio, le modalità di ripartizione dei cosiddetti “buoni spesa” previsti dal Fondo di solidarietà alimentare con Ordinanza n. 658 del 29 marzo del Capo del Dipartimento della Protezione Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Buoni spesa

1.650 persone, di cui 600 minori, per un totale di 500 famiglie: questi i numeri delle richieste di “buoni spesa” pervenute fino a venerdì 8 maggio. «I beneficiati individuati dall’Amministrazione sulla base dei requisiti definiti anche con i consiglieri di minoranza saranno destinatari di una seconda tornata di buoni secondo questi nuovi criteri: 30 € per ogni adulto e 40 € per ogni minore di 18 anni componente il nucleo familiare – dichiara il Sindaco Federico Binatti – Riteniamo quindi che le richieste pervenute siano una fotografia puntuale delle famiglie che hanno risentito maggiormente dell’emergenza sociale ed economica connessa al COVID-19 e, per questo, abbiamo reputato che destinare agli stessi ulteriori aiuti fosse la decisione più saggia da prendere».

I beneficiari saranno ricontattati telefonicamente dai dipendenti comunali per il ritiro dei buoni presso il Comando di Polizia Locale.

«Abbiamo inoltre deciso di destinare 6.000 euro alla Parrocchia Maria Vergine Assunta, Sportello Caritas di Trecate, dal momento che l’emergenza COVID-19 ha causato un notevole incremento di richieste di beni di prima necessità e cibo – aggiunge il Vice Sindaco e assessore ai Servizi sociali Rossano Canetta – Un atto dovuto, come lo è stato per Croce Rossa a cui è stata destinata la stessa somma: il servizio di Caritas costituisce un valido aiuto per le famiglie indigenti trecatesi purtroppo significativamente aumentate rispetto a prima dell’emergenza».

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità