Cronaca

Treno parte: genitori a terra, bimbo da solo a bordo

La famiglia si è riabbracciata poco dopo grazie al personale di ferrovie.

Treno parte: genitori a terra, bimbo da solo a bordo
Cronaca 28 Novembre 2017 ore 10:25

Treno parte dalla stazione di Chivasso: i genitori restano a terra e un bimbo di 5 anni rimane chiuso all'interno del convoglio. Tanta paura ma lieto fine.

Treno parte con bimbo a bordo

Quello che è accaduto venerdì 24 novembre nessun genitore vorrebbe mai viverlo. Una famiglia italiana, infatti, si trovava in stazione a Chivasso. Più precisamente sulla banchina intenta a caricare tutti i bagagli nel vagone per partire in direzione di Ivrea. Peccato che quando il treno si è messo in moto e ha iniziato la sua corsa a bordo ci fosse solo il bimbo di 5 anni.

L’allarme

I genitori del bimbo, infatti, sono rimasti chiusi fuori dal treno. E, quando si sono resi conto che il piccolo non era con loro ormai era troppo tardi. Così hanno immediatamente informato il personale di terra della ferrovia di quello che stava accadendo. Nello stesso momento il capotreno si era accorto che il bimbo era da solo sul treno. E l’ha preso in custodia.

Storia a lieto fine

Così, una volta che il treno è giunto a Montanaro il piccolo di 5 anni è stato fatto scendere. Lì ha trovato i suoi genitori molto spaventati per quello che era accaduto. Una storia a lieto fine grazie al personale della stazione di Chivasso che subito si è messa al lavoro per trovare una soluzione.