Covid-19

Trenord rimborserà con voucher gli abbonamenti non usati nel lockdown

Ecco le modalità

Trenord rimborserà con voucher gli abbonamenti non usati nel lockdown
11 Agosto 2020 ore 06:27

Definite le disposizioni nazionali per l’intero comparto del trasporto locale. Le richieste dovranno essere inoltrate via web con autocertificazione.

Trenord rimborserà con voucher

I clienti di Trenord che hanno acquistato e non utilizzato, a causa del lockdown, un abbonamento per il mese di marzo 2020 o un abbonamento Trimestrale o Annuale con validità che comprendeva i mesi di Marzo e/o Aprile, hanno diritto a un voucher di pari valore dell’abbonamento mensile o della quota parte del valore della mensilità non utilizzata per gli abbonamenti Trimestrali/Annuali.

Lo stabilisce, a beneficio di tutti gli utenti delle aziende di trasporto pubblico locale, la legge 77 del 17 luglio 2020 che riconosce rimborsi per il mancato utilizzo dei titoli di viaggio nel periodo di emergenza epidemiologica da covid-19. Per la Lombardia le modalità di applicazione sono state condivise dalle associazioni di categoria delle aziende di trasporto (Anav, AssTra e Agens) e dalle Agenzie per il TPL, riunite lo scorso 3 agosto dall’assessore regionale ai Trasporti, Claudia Maria Terzi.

La normativa, in particolare, consente la compensazione attraverso due modalità: il voucher spendibile su tutta l’offerta commerciale di Trenord o il prolungamento dell’abbonamento in corso.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità