Cronaca
tragico epilogo

Trovato morto il ragazzino scomparso nel Lago ad Arona

Il corpo senza vita del giovane è stato portato a riva poco dopo le 18.30.

Trovato morto il ragazzino scomparso nel Lago ad Arona
Cronaca Arona, 02 Giugno 2019 ore 17:51

E' stato recuperato poco dopo le 18,30 il corpo senza vita del quindicenne annegato nel lago Maggiore. L'allarme per il ragazzino scomparso in acqua era scattato due ore prima (foto Emanuele Sandon).

Ragazzino scomparso nel lago: trovato senza vita

Le ricerche erano subito partite questo pomeriggio da parte delle forze dell'ordine. Sul posto i carabinieri e il nucleo sommozzatori dei Vigili del Fuoco oltre ai sanitari del 118. Il ragazzino di 15 anni scomparso nelle acque del lago Maggiore in zona Punta Vevera ad Arona. Secondo le prime testimonianze raccolte sul posto,  pare fosse sulla spiaggia "del pratone" in compagnia di alcuni amici. Momenti di grande apprensione fino al tragico ritrovamento: sul posto in un attimo si sono radunate moltissime persone. La zona di lago di corso Europa ad Arona è tristemente nota per almeno tre casi di annegamento verificatisi nel recente passato, e sul luogo sono stati messi dei cartelli in più lingue per segnalare la pericolosità delle acque in quel punto e il divieto di balneazione.

L'identità del giovane:

Le iniziali del 15enne sono S.L., ed era residente a Cerro Maggiore, nella provincia milanese. Pare che il ragazzo stesse facendo il bagno nel lago con alcuni amici coetanei, e il ragazzo avesse cercato di raggiungere una barca ormeggiata a una boa al largo. I suoi amici l'hanno sentito dapprima urlare, e poi non l'hanno più visto. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco del distaccamento di Arona, con la sua imbarcazione ormeggiata a pochi minuti da Punta Vevera. L'intervento è iniziato verso le 17, con l'allerta del nucleo sommozzatori di Milano. Sono stati proprio loro a recuperare il corpo del giovane, a 5 metri di profondità.

Seguici sui nostri canali