Cronaca

Ubriaco aggredisce guardia all’ospedale di Novara

Voleva entrare con in mano una bottiglia che ha cercato di spaccare

Ubriaco aggredisce guardia all’ospedale di Novara
Novara, 06 Agosto 2020 ore 16:42

Episodio di violenza all’ospedale “Maggiore della Carità” di Novara.  Solo grazie all’intervento deciso di una Guardia giurata in servizio, si è evitato il peggio. Un uomo in evidente stato di alterazione alcolica, con in mano una bottiglia di vino semi piena, si è presentato all’ingresso di largo Bellini cercando di accedere all’interno del complesso ospedaliero in orario non di visita

Il 45enne è stato denunciato dopo l’intervento della Volante

In un primo momento, la Guardia sarebbe riuscita a convincerlo a desistere ma, dopo pochi minuti, l’uomo si è ripresentato brandendo la bottiglia «come fosse una clava», a detta di un testimone. A quel punto alcune infermiere presenti in quel momento, sembra per il controllo della temperatura dei visitatori, si sono rifugiate nella portineria. La Guardia sarebbe rimasta da solo a fronteggiare l’aggressore che, nel frattempo, provava più volte a spaccare, senza riuscirci, la bottiglia e strattonava  la Guardia per riuscire a entrare in ospedale. Nel frattempo un’infermiera chiamava la questura. Sul posto arrivava una Volante e l’equipaggio prendeva in consegna l’uomo, un 45enne che è stato denunciato

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità