Uccisa a coltellate in Trentino: 40enne borgomanerese il presunto uxoricida

Uccisa a coltellate in Trentino: 40enne borgomanerese il presunto uxoricida
Cronaca 14 Marzo 2015 ore 01:11

BORGOMANERO – Sono continuate fino a ieri sera, anche nel Borgomanerese, le ricerche di Marco Quarta, l’uomo accusato di aver ucciso a coltellate la moglie, dalla quale era separato, giovedì sera a Zivignago, frazione di Pergine Valsugana, piccolo centro a pochi chilometri da Trento. Nel pomeriggio i Carabinieri hanno anche diffuso la foto dell’uomo – nato a Borgomanero nel 1975 e sposatosi poi in Trentino – e rivolto un appello: chi avesse visto lui, o l’auto con la quale si sarebbe allontanato dal luogo del grave fatto di sangue, una “Dacia Duster” color marron-rame, può contattare il 112.

Marco Quarta, agente immobiliare, ricercato dopo che alcuni testimoni lo hanno indicato come presunto autore dell’uxoricidio, è alto quasi 2 metri, è di corporatura robusta, ha capelli corti e castani: ha fatto perdere le proprie tracce a quanto pare dopo un diverbio finito a coltellate con la moglie Carmela Morlino, 36 anni, dalla quale era da tempo separato, e dalla quale era anche già stato denunciato per minacce.

p.v.

leggi l’articolo integrale sul “Corriere di Novara” di sabato 14 marzo

BORGOMANERO – Sono continuate fino a ieri sera, anche nel Borgomanerese, le ricerche di Marco Quarta, l’uomo accusato di aver ucciso a coltellate la moglie, dalla quale era separato, giovedì sera a Zivignago, frazione di Pergine Valsugana, piccolo centro a pochi chilometri da Trento. Nel pomeriggio i Carabinieri hanno anche diffuso la foto dell’uomo – nato a Borgomanero nel 1975 e sposatosi poi in Trentino – e rivolto un appello: chi avesse visto lui, o l’auto con la quale si sarebbe allontanato dal luogo del grave fatto di sangue, una “Dacia Duster” color marron-rame, può contattare il 112.

Marco Quarta, agente immobiliare, ricercato dopo che alcuni testimoni lo hanno indicato come presunto autore dell’uxoricidio, è alto quasi 2 metri, è di corporatura robusta, ha capelli corti e castani: ha fatto perdere le proprie tracce a quanto pare dopo un diverbio finito a coltellate con la moglie Carmela Morlino, 36 anni, dalla quale era da tempo separato, e dalla quale era anche già stato denunciato per minacce.

p.v.

leggi l’articolo integrale sul “Corriere di Novara” di sabato 14 marzo