Un’altra grande Estate oleggese al via

Un’altra grande Estate oleggese al via
05 Giugno 2015 ore 16:35

OLEGGIO – Tutto è pronto per la sesta edizione dell’Estate Oleggese, già iniziata martedì 2 giugno con il tradizionale concerto della Banda Filarmonica di fronte al Teatro Civico e “A passeggio con gusto”, il percorso tra natura storia e buona cucina organizzato dall’associazione Andrea Valentini. Fino al 7 giugno è in corso  la Sagra del Bufalo dell’azienda agricola Facchi a Loreto, la tre giorni di divertimento e celebrazione pensata dagli Alpini per l’80° dalla fondazione e “Spritziamo con gioia” al Planet Cafè oggi venerdì 5. «Ormai è una tradizione rendere viva la città nei mesi estivi – ha commentato Andrea Baldassini – Durante le serate abbiamo la possibilità di portare in città gente attraverso gli eventi, catalizzare l’attenzione anche per fare guadagnare i nostri commercianti. Continuiamo a credere in questa iniziativa con la formula della piazza e poche altre zone intorno a seconda delle attività, è una formula che ha vinto negli anni passati e crediamo sia la strada giusta per dare ulteriore input alla città». «La formula vincente – ha aggiunto Alessandra Balocco – è la collaborazione con le tante associazioni del territorio che hanno priorità assoluta per gli eventi». Nella programmazione di giugno spazio anche alla sensibilizzazione venerdì 12 giugno il tributo a Vasco delle Deviazione Spappolate in memoria di Simona Melchionda a 5 anni dalla sua scomparsa: «Volevamo ricordarla con un momento divertente – ha sottolineato la cugina Alessandra Albiero – una serata dedicata ai giovani che ponesse l’attenzione al tema del femminicidio»; in collaborazione con le associazioni del territorio infatti ci saranno alcuni momenti del concerto in cui verranno fatte alcune letture o ci saranno alcuni momenti di riflessione. In piazza Martiri il 7,12,21 giugno e il 4 luglio un angolo speciale per i più piccoli organizzato dall’associazione ForAltri e dal centro educativo San Lorenzo. Tanti eventi poi organizzati dai commercianti, da soli o riuniti, per intrattenere le serate oleggesi con sfilate o iniziative varie. In calendario spazio anche agli eventi che si terranno nel chiostro del museo, come il concerto del Coro San Giovanni Battista di Marano Ticino del 14 giugno o lo spettacolo firmato Tecneke, “Un’altra Eva”. Immancabile la discoteca in piazza con la settima edizione di “Noi, nati nei mitici anni 60”, che quest’anno porteranno sul palcoscenico le loro “Mitic Stars” il 27 giugno e grande attesa anche per la festa patronale. 

Niente fuochi pirotecnici a fare da cornice alla patronale quest’anno. «A seguito del tradizionale concerto della Banda Filarmonica e incanto della torta del sindaco – spiega l’assessore Balocco – lunedì 29 si potrà assistere a uno spettacolo di fontane luminose danzanti visibili dal piazzale Caduti di Nassirya», un evento che come tanti altri è stato creato in collaborazione con Ascom. 

«E le feste patronali – ha aggiunto Balocco – importantissime nel panorama oleggese»: si parte il 12 giugno con la festa delle Sette Fontane. Ancora segreto invece il programma di luglio e agosto, ma si inizierà il 4 luglio con la notte bianca in occasione dell’apertura dei saldi e qualcosa di quella giornata è già stato svelato, «ad incorniciare i saldi – spiega Veronica Centamore, direttore artistico dell’Estate Oleggese – “Sorridi a una donna”. In quattro punti della città (piazza Martiri, via Roma, viale Mazzini e viale Paganini) verranno dislocati quattro palchi, ognuno specializzato in un settore tra musica, danza, fitness e giochi di un tempo con le associazioni in piazza». La giornata accoglierà in città diversi nomi conosciuti nel panorama italiano e non solo, tra cui Mara Maionchi, Loretta Martinez, Maurizio Rugginenti e Andrea Bonomo per la musica; i ballerini di Amici, Amilcar Gonzales, Martina Nadalin e Roberto Carrozzino per la danza. Ma la finalità è la sensibilizzazione contro ogni tipo di violenza, che raggiungerà il suo apice a fine serata in piazza Martiri con una grande sorpresa. Non resta allora che darsi da fare e iniziare a divertirsi scegliendo gli eventi migliori in programma, per passare una serata diversa sotto le stelle e sotto lo sguardo attento del campanile.

Silvia Biasio

OLEGGIO – Tutto è pronto per la sesta edizione dell’Estate Oleggese, già iniziata martedì 2 giugno con il tradizionale concerto della Banda Filarmonica di fronte al Teatro Civico e “A passeggio con gusto”, il percorso tra natura storia e buona cucina organizzato dall’associazione Andrea Valentini. Fino al 7 giugno è in corso  la Sagra del Bufalo dell’azienda agricola Facchi a Loreto, la tre giorni di divertimento e celebrazione pensata dagli Alpini per l’80° dalla fondazione e “Spritziamo con gioia” al Planet Cafè oggi venerdì 5. «Ormai è una tradizione rendere viva la città nei mesi estivi – ha commentato Andrea Baldassini – Durante le serate abbiamo la possibilità di portare in città gente attraverso gli eventi, catalizzare l’attenzione anche per fare guadagnare i nostri commercianti. Continuiamo a credere in questa iniziativa con la formula della piazza e poche altre zone intorno a seconda delle attività, è una formula che ha vinto negli anni passati e crediamo sia la strada giusta per dare ulteriore input alla città». «La formula vincente – ha aggiunto Alessandra Balocco – è la collaborazione con le tante associazioni del territorio che hanno priorità assoluta per gli eventi». Nella programmazione di giugno spazio anche alla sensibilizzazione venerdì 12 giugno il tributo a Vasco delle Deviazione Spappolate in memoria di Simona Melchionda a 5 anni dalla sua scomparsa: «Volevamo ricordarla con un momento divertente – ha sottolineato la cugina Alessandra Albiero – una serata dedicata ai giovani che ponesse l’attenzione al tema del femminicidio»; in collaborazione con le associazioni del territorio infatti ci saranno alcuni momenti del concerto in cui verranno fatte alcune letture o ci saranno alcuni momenti di riflessione. In piazza Martiri il 7,12,21 giugno e il 4 luglio un angolo speciale per i più piccoli organizzato dall’associazione ForAltri e dal centro educativo San Lorenzo. Tanti eventi poi organizzati dai commercianti, da soli o riuniti, per intrattenere le serate oleggesi con sfilate o iniziative varie. In calendario spazio anche agli eventi che si terranno nel chiostro del museo, come il concerto del Coro San Giovanni Battista di Marano Ticino del 14 giugno o lo spettacolo firmato Tecneke, “Un’altra Eva”. Immancabile la discoteca in piazza con la settima edizione di “Noi, nati nei mitici anni 60”, che quest’anno porteranno sul palcoscenico le loro “Mitic Stars” il 27 giugno e grande attesa anche per la festa patronale. 

Niente fuochi pirotecnici a fare da cornice alla patronale quest’anno. «A seguito del tradizionale concerto della Banda Filarmonica e incanto della torta del sindaco – spiega l’assessore Balocco – lunedì 29 si potrà assistere a uno spettacolo di fontane luminose danzanti visibili dal piazzale Caduti di Nassirya», un evento che come tanti altri è stato creato in collaborazione con Ascom. 

«E le feste patronali – ha aggiunto Balocco – importantissime nel panorama oleggese»: si parte il 12 giugno con la festa delle Sette Fontane. Ancora segreto invece il programma di luglio e agosto, ma si inizierà il 4 luglio con la notte bianca in occasione dell’apertura dei saldi e qualcosa di quella giornata è già stato svelato, «ad incorniciare i saldi – spiega Veronica Centamore, direttore artistico dell’Estate Oleggese – “Sorridi a una donna”. In quattro punti della città (piazza Martiri, via Roma, viale Mazzini e viale Paganini) verranno dislocati quattro palchi, ognuno specializzato in un settore tra musica, danza, fitness e giochi di un tempo con le associazioni in piazza». La giornata accoglierà in città diversi nomi conosciuti nel panorama italiano e non solo, tra cui Mara Maionchi, Loretta Martinez, Maurizio Rugginenti e Andrea Bonomo per la musica; i ballerini di Amici, Amilcar Gonzales, Martina Nadalin e Roberto Carrozzino per la danza. Ma la finalità è la sensibilizzazione contro ogni tipo di violenza, che raggiungerà il suo apice a fine serata in piazza Martiri con una grande sorpresa. Non resta allora che darsi da fare e iniziare a divertirsi scegliendo gli eventi migliori in programma, per passare una serata diversa sotto le stelle e sotto lo sguardo attento del campanile.

Silvia Biasio

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei