Cronaca

Un carpentiere del bresciano la vittima dell’infortunio mortale lungo l’A4

Un carpentiere del bresciano la vittima dell’infortunio mortale lungo l’A4
Cronaca 29 Luglio 2016 ore 14:57

ROMENTINO, Era originario del Bresciano la vittima dell’infortunio sul lavoro avvenuto giovedì pomeriggio 28 luglio poco dopo le 17 lungo l’autostrada A4 Torino-Milano, all’altezza di Romentino, nel Novarese. Si tratta di Michele Antonini, 53 anni. L’incidente si è verificato qualche minuto dopo le 17, in direzione del capoluogo milanese, nel territorio di Romentino.L’operaio, che, a quanto risulta, stava lavorando nel cantiere di allargamento della carreggiata, è stato colpito alla testa da alcuni pezzi in acciaio utilizzati per le armature in calcestruzzo, che sarebbero caduti dalla benna di un elevatore.mo.c.

ROMENTINO, Era originario del Bresciano la vittima dell’infortunio sul lavoro avvenuto giovedì pomeriggio 28 luglio poco dopo le 17 lungo l’autostrada A4 Torino-Milano, all’altezza di Romentino, nel Novarese. Si tratta di Michele Antonini, 53 anni. L’incidente si è verificato qualche minuto dopo le 17, in direzione del capoluogo milanese, nel territorio di Romentino.L’operaio, che, a quanto risulta, stava lavorando nel cantiere di allargamento della carreggiata, è stato colpito alla testa da alcuni pezzi in acciaio utilizzati per le armature in calcestruzzo, che sarebbero caduti dalla benna di un elevatore.mo.c.

Seguici sui nostri canali