Menu
Cerca

Una folla per l’ultimo saluto a Mario Cavanna

Una folla per l’ultimo saluto a Mario Cavanna
Cronaca 13 Luglio 2015 ore 17:10

PRATO SESIA – «Ciao nonno. Sarai il nostro sole da lassù». E’ affidato alla nipotina, che forte – come il nonno, si potrebbe dire – legge il suo pensiero a conclusione del funerale, il saluto che la famiglia Cavanna vuole tributare a Mario, 85 anni, fondatore dell’omonima azienda di Prato Sesia, leader mondiale nella produzione di macchine per il confezionamento di vari prodotti, in particolare alimentari. 

Una folla commossa gli ha dato l’ultimo saluto, sabato pomeriggio, nella gremita parrocchiale di San Bernardo. A celebrare il rito il parroco don Mario Vanini, da tanti anni in paese e conoscente di Cavanna. Ma anche al mattino, nella camera ardente allestita in azienda, è stato un viavai di persone con gli occhi lucidi. Accanto alle rose rosse, un’immagine che lo ritrae, donata all’imprenditore novarese in occasione dei festeggiamenti per i 55 anni di attività dell’azienda, vissuta lo scorso mese di aprile. Un piccolo impero, che oggi ha stabilimenti anche in Brasile e negli Usa, con 310 dipendenti e più di 60 milioni di fatturato. Ma sempre una “family company” come amano definire la loro azienda i figli, Alessandra e Riccardo. 

E così è stato anche sabato per l’ultimo saluto a colui che la “Cavanna Spa” l’ha voluta e fatta crescere. Una grande famiglia, stretta attorno al suo “papà”, in un forte abbraccio e col desiderio di dirgli ancora una volta grazie.

Paolo Usellini

PRATO SESIA – «Ciao nonno. Sarai il nostro sole da lassù». E’ affidato alla nipotina, che forte – come il nonno, si potrebbe dire – legge il suo pensiero a conclusione del funerale, il saluto che la famiglia Cavanna vuole tributare a Mario, 85 anni, fondatore dell’omonima azienda di Prato Sesia, leader mondiale nella produzione di macchine per il confezionamento di vari prodotti, in particolare alimentari. 

Una folla commossa gli ha dato l’ultimo saluto, sabato pomeriggio, nella gremita parrocchiale di San Bernardo. A celebrare il rito il parroco don Mario Vanini, da tanti anni in paese e conoscente di Cavanna. Ma anche al mattino, nella camera ardente allestita in azienda, è stato un viavai di persone con gli occhi lucidi. Accanto alle rose rosse, un’immagine che lo ritrae, donata all’imprenditore novarese in occasione dei festeggiamenti per i 55 anni di attività dell’azienda, vissuta lo scorso mese di aprile. Un piccolo impero, che oggi ha stabilimenti anche in Brasile e negli Usa, con 310 dipendenti e più di 60 milioni di fatturato. Ma sempre una “family company” come amano definire la loro azienda i figli, Alessandra e Riccardo. 

E così è stato anche sabato per l’ultimo saluto a colui che la “Cavanna Spa” l’ha voluta e fatta crescere. Una grande famiglia, stretta attorno al suo “papà”, in un forte abbraccio e col desiderio di dirgli ancora una volta grazie.

Paolo Usellini

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli