Menu
Cerca
Campagna vaccinale

Vaccini AstraZeneca: arrivate in Piemonte le prime 17.800 dosi

Saranno utilizzate per il personale in servizio delle forze dell'ordine.

Vaccini AstraZeneca: arrivate in Piemonte le prime 17.800 dosi
Cronaca 11 Febbraio 2021 ore 11:04

Vaccini AstraZeneca: arrivate in Piemonte le prime 17.800 dosi. Saranno utilizzate per il personale in servizio delle forze dell’ordine.
Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it

Vaccini AstraZeneca: arrivate in Piemonte le prime 17.800 dosi

Sono arrivate nel corso della giornata di ieri, mercoledì 10 febbraio 2021, le prime 17.800 dosi del vaccino anti-Covid della casa farmaceutica AstraZeneca. Come sottolineato dal governatore della Regione Piemonte, Alberto Cirio, queste fiale verranno utilizzate per dare avvio alla campagna di vaccinazione delle forze dell’ordine.

Arrivate in Piemonte le dosi di AstraZeneca

A riportare la notizia è il governatore della Regione Piemonte, Alberto Cirio. Nel corso della giornata di ieri, mercoledì 10 febbraio 2021, sono giunte in Piemonte le prime 17.800 dosi del vaccino anti-Covid di AstraZeneca. Queste le parole del Presidente regionale:

“Arrivate in Piemonte le prime 17.800 dosi di vaccino AstraZeneca che useremo per avviare la campagna vaccinale delle nostre forze dell’ordine, forze armate e di polizia municipale. Con le prossime consegne inizieremo anche la vaccinazione del personale scolastico e universitario con meno di 55 anni, che rappresenta il target d’età per cui si può usare questo vaccino”.

Usati per vaccinare le forze dell’Ordine

Il governatore Cirio ha sottolineato che, come previsto dal piano della campagna vaccinale in Piemonte, queste prime 17.800 dosi del vaccino di AstraZeneca verranno adottate per la vaccinazione delle forze dell’Ordine. Infatti, queste fiale saranno destinate a Esercito, Polizia di Stato, Carabinieri, Finanza e vigili urbani: il Piemonte è la prima tra le regioni italiane a seguire questo step di immunizzazione.