Cronaca

Valvole cardiache senza aprire il torace: intervento raro al Maggiore

Valvole cardiache senza aprire il torace: intervento raro al Maggiore
Cronaca 28 Dicembre 2017 ore 14:45

Valvole cardiache: la per cardiochirurgia di Novara l’approccio mini-invasivo per la chirurgia della valvola aortica e mitralica rappresenta uno dei punti di forza.

Valvole cardiache i dettagli

Per la Cardiochirurgia dell’azienda ospedaliero-universitaria di Novara, diretta dal dott. Ezio Micalizzi, l’approccio mini-invasivo per la chirurgia della valvola aortica e mitralica rappresenta uno dei punti di forza. In quest’ambito, l’impianto trans-catetere delle protesi valvolari cardiache (Tavi) ha una posizione rilevante.

Di recente è stato eseguito un doppio impianto di due protesi biologiche in posizione aortica e mitralica senza aprire il torace e senza fermare il cuore. Ossia senza circolazione extra-corporea. Si è trattato di un intervento innovativo, di cui vengono riportati in letteratura soltanto pochi casi, e che rappresenta un esempio di sanità pubblica d’eccellenza.

E' stato eseguito su una signora di 73 anni. Già operata di doppia sostituzione valvolare mitro-aortica a febbraio del 2002, con entrambe le vecchie protesi biologiche degenerate.