Cronaca
Cronaca

Vaprio, provinciale chiusa per ordigni bellici

Dopo la segnalazione della presenza di armi sotterrate in un campo.

Vaprio, provinciale chiusa per ordigni bellici
Cronaca Borgomanero, 19 Settembre 2019 ore 18:25

Vaprio d'Agogna, bloccata strada provinciale per consentire l'intervento degli artificieri.

Vaprio d'Agogna: chiusa la strada provinciale per intervento degli artificieri.



E’ stata chiusa questa mattina, giovedì 19, la Strada provinciale Sp 19 (che da Castelletto di Momo va ad OLeggio Castello) alla periferia di Vaprio d'Agogna per consentire l'intervento delle forze dell’ordine, in seguito ad una segnalazione della presenza di armi belliche sotterrate in un campo a lato della strada provinciale.

Vaprio, operazione disposta dalla Prefettura


L’operazione è scattata su disposizione della prefettura che a seguito della segnalazione della presenza di armi o residuati bellici ha dato il via all’intervento di ricerca e verifica. Sul posto sono intervenuti forze di Polizia, nucleo Artificieri, Vigili del Fuoco, specialisti dell'esercito e la Polizia locale, per verificare l'eventuale presenza di armi ed eventuale materiale esplosivo, nonché l’eventuale necessità di bonifica del terreno.

Strada chiusa al traffico

L’area interessata si trova a sud di Vaprio uscendo dal paese, sulla destra verso Castelletto di Momo. Le forze dell’ordine hanno quindi chiuso al traffico la via Roma, subito dopo Piazza Martiri sede del Municipio per qualche centinaio di metri. “La sicurezza è sempre la priorità - spiega Il sindaco di Vaprio Guido Botticelli che dal mattino segue l’operazione – Abbiamo cercato di coordinare l'intervento cercando di arrecare minor disturbo possibile sia ai cittadini che a coloro che transitano sulla strada. Purtroppo, essendo l’area interessata vicino a delle abitazioni, siamo stati costretti a far evacuare cinque famiglie. Il tutto però dovrebbe risolversi prima di sera.”

Eraldo Guglielmetti