C'è un'ordinanza

Varallo la “pisciatina” di Fido gli costa 100 euro

"Se il proprio animale sporca, occorre pulire".

Varallo la “pisciatina” di Fido gli costa 100 euro
Cronaca 02 Febbraio 2021 ore 10:56

Varallo la “pisciatina” del cane non viene ripulita e scatta una sanzione da cento euro.
Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it

Varallo la “pisciatina” costa

Se il proprio animale sporca, occorre pulire: Varallo sanziona chi non adempie all’ordinanza. E non si tratta solamente di raccogliere con sacchetto e paletta gli escrementi, ma pure di pulire con dell’acqua dove il cane ha urinato. Dopo l’episodio di qualche giorno fa quando un cittadino è stato sorpreso da una telecamera a lasciare che il suo cane facesse tranquillamente i propri bisogni contro il muro di un’abitazione privata senza poi provvedere a versare dell’acqua per pulire, mercoledì si è ripetuto un episodio analogo.

L’ordinanza

A segnalare il fatto l’amministrazione comunale tramite una nota, in cui non solo segnala l’episodio ma richiama nuovamente i proprietari o conduttori degli animali da affezione e in particolare dei cani, al rispetto dell’ordinanza numero 73/2017 con la quale viene disciplinato il loro comportamento. Come già avvenuto la volta precedente, anche in questo caso al proprietario del cane che non ha provveduto al rispetto di quanto previsto, ovvero non ha ripulito con acqua che è obbligatorio portare con sé durante le passeggiate sul suolo pubblico, è stata inflitta una sanzione. «Invitiamo i cittadini a segnalarci situazioni analoghe – dice il sindaco Eraldo Botta -. La nostra bella città merita rispetto, curiamone l’igiene e il decoro».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli