Nel torinese

Ventenne prova l’altalena del parco giochi e resta incastrato

Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco

Ventenne prova l’altalena del parco giochi e resta incastrato
22 Settembre 2020 ore 07:29

Ventenne prova l’altalena del parco e resta incastrato. Per liberare il giovane sono dovuti intervenire i vigili del fuoco con un flessibile.

Ventenne prova l’altalena del parco e resta incastrato

Insieme a due amici si era introdotto nel parco giochi del paese nonostante l’area fosse chiusa. Poi ha voluto provare una delle piccole altalene progettate per i bambini. Ha pure dovuto faticare a entrare nel seggiolino, destinato ovviamente a far accomodare ragazzini, non giovani di vent’anni e passa. Sta di fatto che quando ha deciso di scendere, si è accorto che si era incastrato, e non c’era verso di uscirne. Come riporta Prima Chivasso, è accaduto l’altro giorno al parco giochi di Caluso, nel Torinese.

Gli amici chiamato i soccorsi

Gli amici hanno provato a liberarlo senza alcun successo, così hanno deciso di contattare il 118 che a sua volta ha provveduto ad informare i vigili del fuoco. I quali con il flessibile hanno liberato il giovane. Il ragazzo ha inoltre rifiutato l’intervento del 118. Il Comune addebiterà a lui i danni.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità