Torinese

Video hard della maestra d’asilo: ricattata e licenziata

Nei guai la dirigente scolastica.

Video hard della maestra d’asilo: ricattata e licenziata
18 Novembre 2020 ore 07:04

Maestra d’asilo manda video hard e foto al fidanzato: ricattata e licenziata. Una vicenda intricata quella che vede protagonista questa giovane maestra d’asilo, che non va in alcun modo resa riconoscibile, insegnante in  una struttura privata di un Comune della provincia.

Le foto e un video a luci rosse

E’ stata ricattata prima e licenziata poi per alcune foto a luci rosse spedite al proprio fidanzato. Il quale, senza alcuno scrupolo, ha postato il tutto sul gruppo di whatsapp della sua squadra di calcetto. Ha in qualche modo… condiviso la fidanzata con i suoi amici e il materiale hard ha cominciato a girare. Finché è arrivato a un uomo che lo ha mostrato alla propria moglie. Da qui inizia la seconda parte della vicenda, perché la donna riconosce la maestra e pensa bene di ricattarla: “Altrimenti lo dico a tutti”. Ma la maestra non si fa spaventare e denuncia il tutto. Le indagini sono coordinate dal pm Ruggero Crupi, ma quel punto la moglie del calciatore ha già contattato la dirigente scolastica. Che prende la questione di petto e licenzia la… “maestrina hard”.

Già risarcita in causa di lavoro

Terzo filone della storia del video hard della maestra, l’aspetto lavorativo e del licenziamento. Per questa fattispecie le parti (ovvero l’asilo presso cui lavorva e la stessa insegnante) hanno trovato un accordo transattivo. In pratica la maestra è stata risarcita in sede giudiziale perché il licenziamento è stato considerato ingiusto.

E che fine ha fatto il fidanzato? LEGGI QUI dai colleghi di primaTorino.it

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità