Villa Cicogna e il suo giardino all’italiana: un bene da restituire all’antico splendore

Villa Cicogna e il suo giardino all’italiana: un bene da restituire all’antico splendore
05 Maggio 2015 ore 19:26

TRECATE – Contribuire al completamento del restauro di Villa Cicogna e, in particolare, al recupero del Giardino all’italiana: queste le finalità del Progetto Villa Cicogna promosso dalla Fondazione Comunità Novarese in collaborazione con il Comune di Trecate.Il complesso di Villa Cicogna, divenuto di proprietà comunale nel 1975, è il centro dell’attività culturale e di promozione turistica della città. E’ composto dal palazzo settecentesco, dal vasto parco e dal giardino all’italiana, situato all’ingresso principale della villa. Proprio il Giardino all’italiana necessita di un urgente intervento di recupero e sistemazione per restituire alla Villa, ormai in buona parte restaurata, un viale d’ingresso degno degli antichi splendori.La Fondazione Comunità Novarese si è pertanto resa disponibile a contribuire al restauro e alla valorizzazione del Giardino ed anche dei due portali di accesso alla villa. Contemporaneamente ha avviato una raccolta fondi per favorire il completamento degli interventi di restauro dell’intero complesso.Chi desidera contribuire, anche con una piccola offerta, a questa iniziativa può farlo con un versamento, attraverso bollettino postale, sul conto corrente n° 18205146 indicando nella causale “Progetto Villa Cicogna”. Le donazioni saranno integralmente destinate alla realizzazione del progetto e godranno dei benefici fiscali previsti dalla legge.Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Comune di Trecate, consultare il sito www.fondazione.novara.it o telefonare al numero 0321611781.

Daniela Uglietti

TRECATE – Contribuire al completamento del restauro di Villa Cicogna e, in particolare, al recupero del Giardino all’italiana: queste le finalità del Progetto Villa Cicogna promosso dalla Fondazione Comunità Novarese in collaborazione con il Comune di Trecate.Il complesso di Villa Cicogna, divenuto di proprietà comunale nel 1975, è il centro dell’attività culturale e di promozione turistica della città. E’ composto dal palazzo settecentesco, dal vasto parco e dal giardino all’italiana, situato all’ingresso principale della villa. Proprio il Giardino all’italiana necessita di un urgente intervento di recupero e sistemazione per restituire alla Villa, ormai in buona parte restaurata, un viale d’ingresso degno degli antichi splendori.La Fondazione Comunità Novarese si è pertanto resa disponibile a contribuire al restauro e alla valorizzazione del Giardino ed anche dei due portali di accesso alla villa. Contemporaneamente ha avviato una raccolta fondi per favorire il completamento degli interventi di restauro dell’intero complesso.Chi desidera contribuire, anche con una piccola offerta, a questa iniziativa può farlo con un versamento, attraverso bollettino postale, sul conto corrente n° 18205146 indicando nella causale “Progetto Villa Cicogna”. Le donazioni saranno integralmente destinate alla realizzazione del progetto e godranno dei benefici fiscali previsti dalla legge.Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Comune di Trecate, consultare il sito www.fondazione.novara.it o telefonare al numero 0321611781.

Daniela Uglietti

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei