Il caso 3 anni fa

Violenza sessuale su una conoscente a Novara: condannato a 4 anni

L'uomo si trovava nella casa di lei per effettuare alcuni piccoli lavori di ristrutturazione

Violenza sessuale su una conoscente a Novara: condannato a 4 anni
Pubblicato:
Aggiornato:

Violenza sessuale e lesioni: 4 anni e 1 mese. A conclusione della sua requisitoria il pubblico ministero aveva chiesto 6 anni e 3 mesi, i giudici hanno condannato un egiziano di 42 anni, residente a Novara, a una pena inferiore: 4 anni e 1 mese di reclusione. Era accusato di violenza sessuale e lesioni nei confronti di una sua conoscente.

Il racconto

I fatti erano accaduti nell’estate di tre anni fa a Novara. Secondo la versione fornita dalla tunisina, che si è costituita parte civile nel processo che si è concluso la settimana scorsa ottenendo una provvisionale di 3 mila euro, lui aveva tentato di baciarla e, vistosi rifiutato, l’aveva portata con forza in camera da letto per abusare di lei.

L’uomo, va detto, si trovava nella casa di lei per effettuare alcuni piccoli lavori di ristrutturazione che gli erano stati chiesti. La versione fornita dall’egiziano e dal suo legale, che dopo il deposito delle motivazioni impugnerà presumibilmente la sentenza, era completamente divergente. Sarebbe stata la donna a cercare il rapporto. Sta di fatto che lei era finita al Pronto soccorso dell’ospedale Maggiore, dove i sanitari le avevano medicato alcune ferite non gravi. I giudici hanno creduto alla vittima.

Commenti
Simpatico

Dovevano condannarlo a 10 anni

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali