Cronaca
Operazione dei carabinieri

Vogogna: estorsione e minacce, arrestato 22enne

Vittima un 20enne del posto.

Vogogna: estorsione e minacce, arrestato 22enne
Cronaca VCO, 06 Agosto 2022 ore 17:02
Nelle prime ore di questa mattina, a Vogogna (VB), i Carabinieri della Stazione Premosello-Chiovenda (VB) hanno eseguito un’ordinanza applicativa di custodia cautelare agli arresti domiciliari – emessa dal G.I.P. del Tribunale di Verbania, su richiesta della locale Procura della Repubblica – nei confronti di un cittadino extra-comunitario di origini marocchine, N.K., classe 2000, pregiudicato, responsabile del reato di estorsione.

I fatti

Il provvedimento scaturisce da serrata attività d’indagine, avviata nel maggio scorso, che ha consentito ai militari operanti di ricostruire tutti gli episodi di reiterate minacce e maltrattamenti, posti in essere dall’odierno arrestato, nei confronti di un giovane ventenne del posto il quale, al culmine delle vessazioni, era stato costretto a comprare un Iphone dal valore di 1300€ e consegnarlo all’estorsore.
La giovane vittima, dopo più di un anno di continue vessazioni e dopo aver ceduto ai ricatti con l’acquisto e la consegna dello smartphone, ha trovato il coraggio di denunciare quanto accaduto consentendo ai militari dell’Arma di avviare i dovuti accertamenti che hanno portato, in tempi brevi, all’odierno provvedimento restrittivo.
Durante le fasi dell’arresto, i militari hanno eseguito anche un’accurata perquisizione domiciliare rinvenendo lo smartphone oggetto dell’estorsione, che è stato sequestrato. L’arrestato, dopo l’espletamento delle formalità di rito presso il Comando Provinciale Carabinieri di Verbania, è stato tradotto presso il proprio domicilio al regime degli arresti.
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter