Cultura

“1, 2, 3… Cultura!”: con Asilo Bianco tre incontri di formazione nel Cusio

Ecco i programmi delle tre giornate formative, aperte a tutti.

Cultura Alto Novarese, 18 Febbraio 2021 ore 09:53

“1, 2, 3… Cultura!” è il nome del programma che prevede tre incontri di formazione organizzati dall’associazione Asilo Bianco nel Cusio.

A marzo tre incontri di formazione con Asilo Bianco

Si parte con 1, 2, 3… CULTURA!, tre incontri di formazione online divisi in altrettanti moduli: progettare, comunicare, archiviare. Si tratta della versione rinnovata e rivisitata del tradizionale corso Da grande farò il curatore che per cinque anni ha portato nelle stanze della storica Villa Nigra di Miasino e in quelle del Museo Tornielli di Ameno figure di spicco del panorama dell’arte, del management e della curatela italiana. Il corso, con la sua nuova impostazione, è quest’anno dedicato ad approfondimenti e confronti con specialisti di progettazione culturale, esperti di comunicazione legata all’ambito artistico e della creatività, professionisti nel campo degli archivi d’arte, fisici e immateriali.

I corsi sono aperti a tutti, basta iscriversi all’associazione

Il corso è aperto a tutti, studenti, giovani curatori, operatori culturali, professionisti e appassionati, e la partecipazione è gratuita. È richiesta unicamente la tessera associativa di Asilo Bianco (25 Euro). Gli appuntamenti sono in calendario alle ore 18 per gli ultimi tre giovedì di marzo, l’11, il 18 e il 25. Ogni modulo durerà circa un’ora e mezza e il numero dei partecipanti sarà limitato così da permettere e facilitare il dialogo con i relatori coinvolti.

La prima giornata: “progettare”

Alla prima giornata, PROGETTARE, partecipano Paolo Mele, direttore e fondatore di Ramdom, associazione di produzione culturale e artistica che promuove progetti di arte contemporanea sul territorio del Salento, e la squadra di Creativamente Roero, rete di residenze d’artista in borghi e castelli del Roero in Piemonte: Patrizia Rossello, direttrice artistica, Monica Chiabrando, progettista e coordinamento operativo, Aldo Buzio, progettista. Con loro anche Maddalena Calderoni, direttrice artistica di Tones on the Stones, festival di teatro, musica e danza che si svolge nella suggestiva cornice delle cave storiche dell’Alto Piemonte. Sarà l’occasione di un confronto a più voci su come affrontare la progettazione culturale in un momento storico complesso come quello che stiamo vivendo.

La seconda giornata: “comunicare”

Alla seconda giornata, COMUNICARE, intervengono Tommaso Galli, content manager e copywriter, che si concentrerà sulla costruzione della percezione e sulle dimensioni filosofiche nella comunicazione, ed Eleonora Rebiscini, art strategist, docente e storica dell’arte, che, con un intervento di digital marketing, spiegherà come comunicare progetti artistici sui social e come riuscire nel non facile obiettivo di rendere l’arte accessibile a tutti.

L’ultimo appuntamento: “archiviare”

L’ultimo appuntamento, ARCHIVIARE, sarà animato da Umberto Canevago, artista e fondatore di officinebit.ch che, con Ilaria Caldirola e Alice Sarchielli, si occuperà di un approfondimento su archivi digitali e soluzioni innovative per il mondo dell’arte. Insieme a loro, un esempio di spicco tra i grandi archivi d’arte contemporanea: la Fondazione Arnaldo Pomodoro.

 Gli incontri sono sostenuti dalla Regione Piemonte

Gli incontri sono sostenuti da Regione Piemonte, dal progetto Interreg Italia-Svizzera “Di-Se – DiSegnare il territorio” (con Associazione Musei d’Ossola e Museumzentrum La Caverna di Naters) e da Fondazione Cariplo. Le prossime tappe di Asilo Bianco Academy saranno approfondimenti e workshop su plastiche, riciclo e ambiente (nell’ambito del progetto Lago d’Orta Plastic Revolution), architettura e progettazione di aree verdi, storytelling e sceneggiatura cinematografica.

L’Associazione Culturale Asilo Bianco nasce nel 2005 sul Lago d’Orta, in Piemonte. Da anni lavora per rigenerare luoghi dimenticati e per far germogliare la cultura di un territorio attraverso i semi dell’arte contemporanea. Asilo Bianco promuove da sempre una programmazione di workshop ed eventi culturali interdisciplinari. E non ha mai fermato le sue attività neanche durante i mesi difficili della pandemia, continuando a leggere il presente come stimolo a ripensarsi, riflettere e ripartire. È così che nasce ufficialmente Asilo Bianco Academy, una piattaforma didattica di formazione, in presenza e online, che vuole unire diversi progetti, percorsi e approfondimenti portati avanti in anni di lavoro e di ricerca.

Quello di Asilo Bianco è un impegno che guarda alla cultura a tutto tondo: dall’arte all’architettura, dal sociale all’ambiente, dal design al cinema, dalla letteratura alla fotografia. Con Asilo Bianco Academy i corsi di alta formazione si fanno ancora più solidi e preziosi: viene potenziata infatti la proposta a distanza così da rendere fruibile in sicurezza la già ampia offerta culturale.

Per informazioni e iscrizioni:

segreteria@asilobianco.it – 320 9525617

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli