Cultura

A-Beat: hip-hop e rap in salsa novarese

A-Beat: hip-hop e rap in salsa novarese
Cultura 15 Dicembre 2015 ore 09:56

NOVARA - Non hanno ancora compiuto i tre anni di attività e già si sono segnalati a livello nazionale, vincendo anche premi importanti, l’ultimo nell’ambito di Expo, e conquistando, a ogni nuova esibizione, sempre più fan.

Stiamo parlando degli A-Beat, gruppo musicale ‘made in Novara’, nato tra Biandrate e Landiona, il 17 febbraio 2013. A dare vita a questa nuova esperienza musicale, targata rap e hip hop, tre giovanissimi: Gianluca Di Domenico (JD-DJ/productor), produttore del gruppo, Marco Ardis (nome d’arte Bull) e Gianluca Crivelli (nome d’arte Seam). Il produttore è di Biandrate, i due giovani musicisti sono di Landiona. Età tra i 16 e i 20 anni.

Una storia che, come spiegano anche sulla propria pagina Facebook, prende il via nel Natale 2012, quasi per scherzo, quasi una scommessa. Una scommessa che, ora, si è rivelata vincente. 

Un progetto che parte ufficialmente il 17 febbraio successivo. Un percorso che vede la produzione di diversi album, tutti scaricabili da internet e che il 6 novembre 2014 porta alla luce il primo cd, in copia fisica, dal titolo “Explosion”, realizzato con la Colorecords, piccola etichetta discografica di Cameri. 

“Explosion” registra un notevole successo. Partecipano, quindi, al concorso “Una voce per sognare”, che si è svolto a Expo nel padiglione del Qatar. In quest’occasione hanno conquistato tutti, portando a casa la vittoria nella sezione inediti con il brano “Poli Opposti” e vincendo il titolo di “Microfono d’oro”. «Proponiamo hip-hop e rap – spiega JD – Conquistando questa vittoria siamo stati selezionati per partecipare il 9 febbraio a un evento collegato al Festival di Sanremo per i gruppi giovanili. Non solo. Come vincitori abbiamo guadagnato il pass anche per un altro concorso. Se lo passiamo, ci esibiremo a giugno in diretta Rai da Torino». Grazie sempre alla vittoria a Expo, il loro brano, per il quale hanno realizzato il primissimo official video (girato interamente ad Arenzano), sarà inserito nel cd “Estatissima 2016”, raccolta di inediti italiani. Per saperne di più e guardare il video di “Poli opposti”, c’è la pagina Fb del gruppo. Domenica scorsa hanno registrato il video di un altro lavoro in uscita.

mo.c.


NOVARA - Non hanno ancora compiuto i tre anni di attività e già si sono segnalati a livello nazionale, vincendo anche premi importanti, l’ultimo nell’ambito di Expo, e conquistando, a ogni nuova esibizione, sempre più fan.

Stiamo parlando degli A-Beat, gruppo musicale ‘made in Novara’, nato tra Biandrate e Landiona, il 17 febbraio 2013. A dare vita a questa nuova esperienza musicale, targata rap e hip hop, tre giovanissimi: Gianluca Di Domenico (JD-DJ/productor), produttore del gruppo, Marco Ardis (nome d’arte Bull) e Gianluca Crivelli (nome d’arte Seam). Il produttore è di Biandrate, i due giovani musicisti sono di Landiona. Età tra i 16 e i 20 anni.

Una storia che, come spiegano anche sulla propria pagina Facebook, prende il via nel Natale 2012, quasi per scherzo, quasi una scommessa. Una scommessa che, ora, si è rivelata vincente. 

Un progetto che parte ufficialmente il 17 febbraio successivo. Un percorso che vede la produzione di diversi album, tutti scaricabili da internet e che il 6 novembre 2014 porta alla luce il primo cd, in copia fisica, dal titolo “Explosion”, realizzato con la Colorecords, piccola etichetta discografica di Cameri. 

“Explosion” registra un notevole successo. Partecipano, quindi, al concorso “Una voce per sognare”, che si è svolto a Expo nel padiglione del Qatar. In quest’occasione hanno conquistato tutti, portando a casa la vittoria nella sezione inediti con il brano “Poli Opposti” e vincendo il titolo di “Microfono d’oro”. «Proponiamo hip-hop e rap – spiega JD – Conquistando questa vittoria siamo stati selezionati per partecipare il 9 febbraio a un evento collegato al Festival di Sanremo per i gruppi giovanili. Non solo. Come vincitori abbiamo guadagnato il pass anche per un altro concorso. Se lo passiamo, ci esibiremo a giugno in diretta Rai da Torino». Grazie sempre alla vittoria a Expo, il loro brano, per il quale hanno realizzato il primissimo official video (girato interamente ad Arenzano), sarà inserito nel cd “Estatissima 2016”, raccolta di inediti italiani. Per saperne di più e guardare il video di “Poli opposti”, c’è la pagina Fb del gruppo. Domenica scorsa hanno registrato il video di un altro lavoro in uscita.

mo.c.