Cultura
Borgomanero

A Borgomanero con l'Anpi in pellegrinaggio virtuale nei luoghi della Costituzione

La serata nel salone Auser ha registrato il tutto esaurito.

A Borgomanero con l'Anpi in pellegrinaggio virtuale nei luoghi della Costituzione
Cultura Borgomanero, 23 Aprile 2022 ore 14:38

La sezione Anpi "Mora e Gibin" di Borgomanero ha organizzato una serata con la proiezione di un documentario sul rastrellamento del giugno 1944 in Val Grande.

Con l'Anpi una serata con il documentario sul rastrellamento del 1944 in Val Grande

“Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra Costituzione”.  E’ con la celebre frase di Piero Calamandrei che è iniziata la serata di venerdì 22 aprile, organizzata dalla sezione Anpi di Borgomanero “Mora e Gibin”, nel salone Auser di Piazza 25 Aprile. L’incontro è stato organizzato nell’ambito delle celebrazioni del 25 Aprile, e ha visto l’intervento del giovane videomaker e documentarista agognino Stefano Cerutti, che assieme ai suoi collaboratori ha realizzato un documentario in 10 puntate (tutte pubblicate sulla piattaforma Youtube e disponibili gratuitamente al profilo di “Frame per Second”) sugli episodi del rastrellamento nazista in Val Grande, nel giugno del 1944. Ed è proprio con le parole di Calamandrei, citate dal presidente della sezione Anpi Emanuele Cerutti, che è iniziata la serata: <<E’ stata una serata splendida e molto partecipata – commenta il presidente Cerutti – un grande ringraziamento va ad Auser e a Maria Bonomi. Il lavoro di Steano Cerutti  è splendido e molto ben fatto: è un nuovo approccio a questi temi, inedito sul nostro territorio. Raccontare in questo modo, andando nei luoghi e raccontandoli quasi ripercorrendo gli stessi sentieri dei partigiani. Le immagini proiettate ci hanno proprio fatto entrare in quel contesto e in quel territorio, è stato un lavoro davvero ottimo. Abbiamo davvero fatto un pellegrinaggio in quei luoghi, citando Calamandrei. Un grande grazie – conclude Cerutti – a Stefano Cerutti, che ha realizzato questo documentario con i suoi collaboratori e l’associazione “Frame per second”>>. Per chi fosse interessato il 1° maggio ci sarà un altro incontro con Stefano Cerutti a San Marco di Borgomanero.

La sezione Anpi “Mora e Gibin” dà appuntamento a tutti i suoi soci, amici e sostenitori per la festa del 25 Aprile a Cureggio e a Borgomanero.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter