Cultura
Cultura

A Borgomanero torna anche in presenza l'esposizione di Arte a palazzo

«Invito le persone ad avvicinarsi ai quadri e a perdercisi. L’arte può sollevare le persone dalla vita di tutti i giorni».

A Borgomanero torna anche in presenza l'esposizione di Arte a palazzo
Cultura Borgomanero, 05 Luglio 2022 ore 09:55

Riparte anche in presenza dopo due edizioni online la manifestazione Arte a palazzo nell'atrio del municipio di Borgomanero.

A Borgomanero torna nell'atrio del municipio Arte a palazzo

«Invito le persone ad avvicinarsi ai quadri e a perdercisi. L’arte può sollevare le persone dalla vita di tutti i giorni: io cerco di vedere il mondo con gli occhi dei bambini, sia per me che per gli altri, e sono qui per invitare le persone a perdersi per un attimo davanti ai quadri e non pensare ai problemi che in questi tempi abbiamo tutti i giorni». Patrizia Giacomini è uno dei 17 artisti che esporranno le proprie opere nell’atrio di Palazzo Tornielli per l’edizione 2022 di «Arte a palazzo», che finalmente dopo 2 anni virtuali torna in presenza. La modalità del caricamento delle opere online però rimane, visti i contatti registrati dalle pagine del sito del Comune (www.comune.borgomanero.no.it) dedicate all’iniziativa. Martedì 28 è stata presentata la rassegna di Arte a Palazzo, con alcuni dei 17 artisti che esporranno i loro lavori.

Il calendario degli artisti:

La rassegna è stata inaugurata venerdì 1 luglio, con i «Bagnanti» di Dino Damiani, e proseguirà fino al 15 dicembre. Ogni settimana si alterneranno gli espositori: dall’8 al 14 luglio ci sarà Piercarlo Mora con «Pirografando», dal 15 al 21 luglio «I colori della natura» di Riccardo Borando, dal 22 al 28 luglio «Personale» di Rosa Benato, «Al di sopra dei pensieri quotidiani - mostra d’agosto» di Anna De Zuani sarà esposta dal 29 luglio al 12 agosto, Madalina Banu e Franco Costante saranno dal 19 al 25 agosto con «Bianco e nero», Patrizia Giacomini proporrà «Freedom» dal 26 agosto all’1 settembre, Marina Tappa esporrà «Il tempo dei sogni» dal 2 all’8 settembre, seguirà poi «Visioni artistiche» di Gianni Cantoia, Antonella Preti esporrà poi «Astratto femminile», dal 23 al 29 settembre, dal 9 al 22 settembre, dal 30 settembre al 6 ottobre l’atrio ospiterà «I Caramelloidi» Pierangelo Bertolo, dal 7 al 20 ottobre ci sarà poi «Contemporanea», di Mario Brugo e Rosa Elena Orsina, Teresio Fornara proporrà dal 21 al 27 ottobre «I colori dell’acqua», dal 28 ottobre al 10 novembre «Le mie creazioni» di Eufemia Renzi, Pierangelo Vicario e la sua «Acquerellando» sarà dall’11 al 24 novembre, Caterina D’Agostino e le sue «Espressioni d’arte» sarà dal 25 novembre al 2 dicembre e chiuderà la rassegna Giovanni Bacchetta, con «Il profumo resinoso del bosco nella bruma d’autunno», dal 5 al 15 dicembre. L’ingresso sarà gratuito, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 e al sabato dalle 8 alle 19.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter