Al cinema all'aperto saranno "Storie Pazzesche"

Al cinema all'aperto saranno "Storie Pazzesche"
Cultura 28 Luglio 2015 ore 09:47

NOVARA - E' stato presentato ieri pomeriggio al Broletto il programma del cinema all'aperto che inizierà le proiezioni nello stesso luogo dal primo di agosto.  
La rassegna all’aperto è suddivisa in piccoli cicli di proiezioni, così ogni giorno, di settimana in settimana (con un pausa dal 10 al 16 agosto), si ammirano le diverse sfumature della vita attraverso la magia della settima arte.
Le proiezioni, che iniziano alle ore 21.30, accompagneranno gli spettatori per tutto il mese d’agosto, da sabato 1 a lunedì 31. La programmazione cinematografica, a cura del Circolo dei lettori, si suddivide in sette aree tematiche, una per ogni giorno della settimana: "Un film, un libro", l’appuntamento del sabato dove il cinema incontra i romanzi e la letteratura prende vita; "La commedia, oggi", quattro storie - contemporanee - per quattro Paesi (Argentina, Inghilterra, Francia, Stati Uniti); "Quattro pezzi d’America", la grande, complessa, società americana, con i suoi vizi e le sue virtù; "Martedì d’autore", le serate con il talentuoso Dolan, il folle Maresco, l’inventivo Burton. "La commedia, ieri", film-capolavoro che non si smetterebbe mai di rivedere; "Animazione, emozione", per immergersi nella delicatezza della fantasia; "La donna è donna", ritratti sinceri di donne normalmente straordinarie.
Ecco il programma nel dettaglio: sabato 1 agosto "Anime nere" di Francesco Munzi (Italia, 2014); domenica 2  "Storie pazzesche" di Damián Szifrón (Argentina, 2014); lunedì 3 "L’amore bugiardo. Gone Girl" di David Fincher (Usa, 2014); martedì 4 "Mommy" di Xavier Dolan (Canada, 2014); mercoledì 5 "Quando la moglie è in vacanza" di Billy Wilder (Usa, 1955); giovedì 6 "La storia della principessa splendente" di Isao Takahata (Giappone, 2014); venerdì 7 "Still Alice" di Richard Glatzer, Wash Westmoreland (Usa, 2014); sabato 8 "Suite francese" di Saul Dibb (Canada, Francia, Gran Bretagna, 2015); domenica 9 "Pride" di Matthew Warchus (Gran Bretagna, 2014); lunedì 17 "Lo sciacallo. Nightcrawler" di Dan Gilroy (Usa, 2014); martedì 18  "Belluscone, una storia siciliana" di Franco Maresco (Italia, 2014); mercoledì 19 "Gli uomini preferiscono le bionde" di Howard Hawks (Usa, 1953); giovedì 20 "Si alza il vento" di Hayao Miyazaki (Giappone, 2013); venerdì 21 "Viviane" di Shlomi e Ronit Elkabetz (Francia-Israele-Germania, 2014); sabato 22 "Cold In July" di Jim Mickley (Usa, 2014); domenica 23 "La moglie del cuoco" di Anne Le Ny (Francia, 2014); lunedì 24 "Foxcatcher. Una storia americana" di Bennett Miller (Usa, 2014); martedì 25 
"Big Eyes" di Tim Burton (Usa, 2014); giovedì 27 "Minuscule. La valle delle formiche perdute" di Thomas Szabo, Hélène Giraud (Francia, 2014); venerdì 28 "Sils Maria" di Olivier Assayas (Francia-Usa-Svizzera-Germania, 2014); sabato 29  "La spia. A Most Wanted Man" di Anton Corbijn (Germania-Gran Bretagna, Usa, 2014); domenica 30 "Tutto può cambiare" di John Carney (Usa, 2014); lunedì 31 "Joe" di David Gordon Green (Usa, 2013). 
Il biglietto intero costa 5 euro, ridotto 3 euro, informazioni tel. 0321 3702826. 

NOVARA - E' stato presentato ieri pomeriggio al Broletto il programma del cinema all'aperto che inizierà le proiezioni nello stesso luogo dal primo di agosto.  
La rassegna all’aperto è suddivisa in piccoli cicli di proiezioni, così ogni giorno, di settimana in settimana (con un pausa dal 10 al 16 agosto), si ammirano le diverse sfumature della vita attraverso la magia della settima arte.
Le proiezioni, che iniziano alle ore 21.30, accompagneranno gli spettatori per tutto il mese d’agosto, da sabato 1 a lunedì 31. La programmazione cinematografica, a cura del Circolo dei lettori, si suddivide in sette aree tematiche, una per ogni giorno della settimana: "Un film, un libro", l’appuntamento del sabato dove il cinema incontra i romanzi e la letteratura prende vita; "La commedia, oggi", quattro storie - contemporanee - per quattro Paesi (Argentina, Inghilterra, Francia, Stati Uniti); "Quattro pezzi d’America", la grande, complessa, società americana, con i suoi vizi e le sue virtù; "Martedì d’autore", le serate con il talentuoso Dolan, il folle Maresco, l’inventivo Burton. "La commedia, ieri", film-capolavoro che non si smetterebbe mai di rivedere; "Animazione, emozione", per immergersi nella delicatezza della fantasia; "La donna è donna", ritratti sinceri di donne normalmente straordinarie.
Ecco il programma nel dettaglio: sabato 1 agosto "Anime nere" di Francesco Munzi (Italia, 2014); domenica 2  "Storie pazzesche" di Damián Szifrón (Argentina, 2014); lunedì 3 "L’amore bugiardo. Gone Girl" di David Fincher (Usa, 2014); martedì 4 "Mommy" di Xavier Dolan (Canada, 2014); mercoledì 5 "Quando la moglie è in vacanza" di Billy Wilder (Usa, 1955); giovedì 6 "La storia della principessa splendente" di Isao Takahata (Giappone, 2014); venerdì 7 "Still Alice" di Richard Glatzer, Wash Westmoreland (Usa, 2014); sabato 8 "Suite francese" di Saul Dibb (Canada, Francia, Gran Bretagna, 2015); domenica 9 "Pride" di Matthew Warchus (Gran Bretagna, 2014); lunedì 17 "Lo sciacallo. Nightcrawler" di Dan Gilroy (Usa, 2014); martedì 18  "Belluscone, una storia siciliana" di Franco Maresco (Italia, 2014); mercoledì 19 "Gli uomini preferiscono le bionde" di Howard Hawks (Usa, 1953); giovedì 20 "Si alza il vento" di Hayao Miyazaki (Giappone, 2013); venerdì 21 "Viviane" di Shlomi e Ronit Elkabetz (Francia-Israele-Germania, 2014); sabato 22 "Cold In July" di Jim Mickley (Usa, 2014); domenica 23 "La moglie del cuoco" di Anne Le Ny (Francia, 2014); lunedì 24 "Foxcatcher. Una storia americana" di Bennett Miller (Usa, 2014); martedì 25 
"Big Eyes" di Tim Burton (Usa, 2014); giovedì 27 "Minuscule. La valle delle formiche perdute" di Thomas Szabo, Hélène Giraud (Francia, 2014); venerdì 28 "Sils Maria" di Olivier Assayas (Francia-Usa-Svizzera-Germania, 2014); sabato 29  "La spia. A Most Wanted Man" di Anton Corbijn (Germania-Gran Bretagna, Usa, 2014); domenica 30 "Tutto può cambiare" di John Carney (Usa, 2014); lunedì 31 "Joe" di David Gordon Green (Usa, 2013). 
Il biglietto intero costa 5 euro, ridotto 3 euro, informazioni tel. 0321 3702826.