Al via un altro lungo “Settembre Galliatese”

Al via un altro lungo “Settembre Galliatese”
Cultura 30 Agosto 2015 ore 10:02

GALLIATE - E’ già tutto pronto per una nuova, ricca edizione del “Settembre Galliatese” della Pro loco, che come ogni anno vedrà il suo culmine nella rievocazione storica “Cronache d’altri tempi”, con le cene al desco della marchesa e la disputa del Palio dei Santi Martiri.

A dare il via al programma della kermesse - che si svolgerà nel quadriportico del Castello visconteo sforzesco - sarà, mercoledì 2 settembre, lo spettacolo “Canto Massimo”, i successi di Massimo Ranieri interpretati da Gino Morrone (ore 21, in collaborazione con “Orizon Danza" di Busto Garolfo,  direzione artistica Vincenza Aurilio).

 Giovedì 3 settembre sarà la volta dell’opera comica “Un’altra Eva”, a cura di “Tecneke” di Oleggio (regia teatrale di Aquilino e Benedetta Bonacina), mentre venerdì 4 il programma propone il musical “In - 3 - Actions” a cura di “Arts Up” di Cameri (regia teatrale di Melissa Rossoni). Un altro musical sabato 5: “Human Nature - danzando tra tecnologie e vere emozioni”, a cura di “Yin Yang Club” di Galliate (regia teatrale di Elsa Guerra). 

Domenica 6 settembre, alle 11 nel salone ottocentesco del Castello, un tuffo nella storia con la conferenza “I Francesi e i loro feudatari a Galliate”,  in occasione del 500° anniversario della morte di Luigi XII, re di Francia e duca di Milano; moderatrice Elisa Rondonotti, relatori Gianfranco Rocculi, Mario Traxino, Marino Viganò e Alessandro Taidelli Palmizi.

Sempre domenica, ma alle 21, concerto d’autunno dell’Orchestra sinfonica “Verde Azzurra” diretta dal maestro Dino Scalabrin, con “Le immortali musiche da film”.

Il programma prosegue lunedì 7 settembre con un altro musical: “Le quattro stagioni”, a cura del “Centro Studi Danza Arabesque” di Galliate (regia teatrale Mirella Rosso).

Mercoledì 9 una novità assoluta nel panorama del “Settembre Galliatese”: dopo il successo estivo in piazza, torna - ma in Castello - la “Discoteca sotto le stelle”, dj set Theo Jvs, in collaborazione con la discoteca “Celebrità” di Trecate.

Giovedì 10 si prosegue con lo spettacolo “Zumba Fitness”, a cura di “Scuola Zumba Sonia” di Galliate (regia di Sonia Pede), mentre domenica 13 settembre andrà in scena la commedia musicale “Si fa presto a dire anni 70”, ricordi di due attori che ripercorrono a ritroso nel tempo la loro giovinezza tra divertenti gag e ricordi emozionanti (a cura della Compagnia: Il cerchio della vita).

Sabato 19 settembre, alle 21 e questa volta nella chiesa parrocchiale  dei Santi Pietro e Paolo, serata di apertura della mostra “Storie d’altri tempi, storie dei nostri tempi. Sognavamo di partire, sognano di arrivare da noi”. La mostra sarà visitabile da sabato 19 settembre a domenica 27 negli orari di apertura della chiesa parrocchiale.

Nel frattempo, si entrerà nel vivo del programma di “Cronache d’altri tempi” con uno degli appuntamenti più attesi e suggestivi: venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 settembre in Castello tornano le cene con piatti tipici dell’epoca sotto il quadriportico  riservato ai soli commensali con animazione  (prenotazione indispensabile ai numeri 0321.864764, 349.6404341).

Nelle tre serate (e il venerdì, sabato e domenica successivi) sarà aperta la mostra fotografica "Rivisitiamo la rievocazione storica".

L’ultimo weekend sarà quello più “ricco”: venerdì 25 in Castello e in piazza Vittorio Veneto dalle 18 “Sagra e Fiera d’altri tempi”, alle 21  Corteo storico lungo le vie cittadine seguito, alle 21,45, dalla cerimonia di donazione delle reliquie dei Santi Martiri e, alle 22, dal nuovissimo spettacolo “Suoni e luci dalle mura - laser show”. 

Sabato 26, dalle 18 sempre in Castello e in piazza,  “Sagra e Fiera d’altri tempi”. Quindi, alle 20,30 nella chiesa di Sant’Urbano (chiesetta rionale di Porta San Pietro, il rione vincitore del Palio 2014), cerimonia religiosa con benedizione dei partecipanti; alle 21 corteo storico lungo le  vie del centro e, dalle 22, l’attesissimo spettacolo pirotecnico dalle mura del Castello. Sia sabato sera, sia domenica, i negozi cittadini potranno rimanere aperti.

Il programma si chiude domenica 27 settembre: alle 9,30  corteo storico con arrivo alla chiesa parrocchiale per la cerimonia religiosa solenne delle 9,45; alle 11, in piazza, per la prima volta al mattino, la disputa del Palio dei SS Martiri con giochi popolari, alle 12 estrazione biglietti della lotteria del Palio e alle 12,30 proclamazione del vincitore del Palio SS Martiri 2015.

Per informazioni, programmi e prenotazioni delle cene è possibile rivolgersi all’associazione turistica Pro Loco Galliate (0321 864764 - 349 6404341 - 0321 408833; www.prolocogalliate.it; email: a.t.proloco.galliate@tin.it o info@prolocogalliate.it).

l.c.

GALLIATE - E’ già tutto pronto per una nuova, ricca edizione del “Settembre Galliatese” della Pro loco, che come ogni anno vedrà il suo culmine nella rievocazione storica “Cronache d’altri tempi”, con le cene al desco della marchesa e la disputa del Palio dei Santi Martiri.

A dare il via al programma della kermesse - che si svolgerà nel quadriportico del Castello visconteo sforzesco - sarà, mercoledì 2 settembre, lo spettacolo “Canto Massimo”, i successi di Massimo Ranieri interpretati da Gino Morrone (ore 21, in collaborazione con “Orizon Danza" di Busto Garolfo,  direzione artistica Vincenza Aurilio).

 Giovedì 3 settembre sarà la volta dell’opera comica “Un’altra Eva”, a cura di “Tecneke” di Oleggio (regia teatrale di Aquilino e Benedetta Bonacina), mentre venerdì 4 il programma propone il musical “In - 3 - Actions” a cura di “Arts Up” di Cameri (regia teatrale di Melissa Rossoni). Un altro musical sabato 5: “Human Nature - danzando tra tecnologie e vere emozioni”, a cura di “Yin Yang Club” di Galliate (regia teatrale di Elsa Guerra). 

Domenica 6 settembre, alle 11 nel salone ottocentesco del Castello, un tuffo nella storia con la conferenza “I Francesi e i loro feudatari a Galliate”,  in occasione del 500° anniversario della morte di Luigi XII, re di Francia e duca di Milano; moderatrice Elisa Rondonotti, relatori Gianfranco Rocculi, Mario Traxino, Marino Viganò e Alessandro Taidelli Palmizi.

Sempre domenica, ma alle 21, concerto d’autunno dell’Orchestra sinfonica “Verde Azzurra” diretta dal maestro Dino Scalabrin, con “Le immortali musiche da film”.

Il programma prosegue lunedì 7 settembre con un altro musical: “Le quattro stagioni”, a cura del “Centro Studi Danza Arabesque” di Galliate (regia teatrale Mirella Rosso).

Mercoledì 9 una novità assoluta nel panorama del “Settembre Galliatese”: dopo il successo estivo in piazza, torna - ma in Castello - la “Discoteca sotto le stelle”, dj set Theo Jvs, in collaborazione con la discoteca “Celebrità” di Trecate.

Giovedì 10 si prosegue con lo spettacolo “Zumba Fitness”, a cura di “Scuola Zumba Sonia” di Galliate (regia di Sonia Pede), mentre domenica 13 settembre andrà in scena la commedia musicale “Si fa presto a dire anni 70”, ricordi di due attori che ripercorrono a ritroso nel tempo la loro giovinezza tra divertenti gag e ricordi emozionanti (a cura della Compagnia: Il cerchio della vita).

Sabato 19 settembre, alle 21 e questa volta nella chiesa parrocchiale  dei Santi Pietro e Paolo, serata di apertura della mostra “Storie d’altri tempi, storie dei nostri tempi. Sognavamo di partire, sognano di arrivare da noi”. La mostra sarà visitabile da sabato 19 settembre a domenica 27 negli orari di apertura della chiesa parrocchiale.

Nel frattempo, si entrerà nel vivo del programma di “Cronache d’altri tempi” con uno degli appuntamenti più attesi e suggestivi: venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 settembre in Castello tornano le cene con piatti tipici dell’epoca sotto il quadriportico  riservato ai soli commensali con animazione  (prenotazione indispensabile ai numeri 0321.864764, 349.6404341).

Nelle tre serate (e il venerdì, sabato e domenica successivi) sarà aperta la mostra fotografica "Rivisitiamo la rievocazione storica".

L’ultimo weekend sarà quello più “ricco”: venerdì 25 in Castello e in piazza Vittorio Veneto dalle 18 “Sagra e Fiera d’altri tempi”, alle 21  Corteo storico lungo le vie cittadine seguito, alle 21,45, dalla cerimonia di donazione delle reliquie dei Santi Martiri e, alle 22, dal nuovissimo spettacolo “Suoni e luci dalle mura - laser show”. 

Sabato 26, dalle 18 sempre in Castello e in piazza,  “Sagra e Fiera d’altri tempi”. Quindi, alle 20,30 nella chiesa di Sant’Urbano (chiesetta rionale di Porta San Pietro, il rione vincitore del Palio 2014), cerimonia religiosa con benedizione dei partecipanti; alle 21 corteo storico lungo le  vie del centro e, dalle 22, l’attesissimo spettacolo pirotecnico dalle mura del Castello. Sia sabato sera, sia domenica, i negozi cittadini potranno rimanere aperti.

Il programma si chiude domenica 27 settembre: alle 9,30  corteo storico con arrivo alla chiesa parrocchiale per la cerimonia religiosa solenne delle 9,45; alle 11, in piazza, per la prima volta al mattino, la disputa del Palio dei SS Martiri con giochi popolari, alle 12 estrazione biglietti della lotteria del Palio e alle 12,30 proclamazione del vincitore del Palio SS Martiri 2015.

Per informazioni, programmi e prenotazioni delle cene è possibile rivolgersi all’associazione turistica Pro Loco Galliate (0321 864764 - 349 6404341 - 0321 408833; www.prolocogalliate.it; email: a.t.proloco.galliate@tin.it o info@prolocogalliate.it).

l.c.