Anche una rassegna teatrale itinerante per “Made in Piemonte”

Anche una rassegna teatrale itinerante per “Made in Piemonte”
Cultura 17 Aprile 2015 ore 16:05

Dodici eventi di teatro e narrazione arricchiscono il già intenso programma di visite alla scoperta del territorio e delle sue eccellenze imprenditoriali promosso dal progetto “Made in Piemonte” realizzato dalla Regione Piemonte in partnership con Unioncamere. 

La speciale rassegna teatrale partirà il 18 aprile e proseguirà fino a metà giugno, toccando undici luoghi diversi delle quattro province coinvolte dall’iniziativa (Biella, Vercelli, Novara e Verbania). L’idea è affiancare alle 51 visite guidate in aziende, in programma fino al 26 giugno, momenti di spettacolo legati al tema, per coinvolgere i giovani, le scuole e in generale quelli che sono i primi “fruitori” privilegiati di un territorio, ovvero i suoi abitanti.

Sono sei gli spettacoli ospitati nel Novarese e nel Distretto turistico dei Laghi: il 18 aprile alle 21 appuntamento a Nebbiuno, nella sede di Flor Coop (via per Meina 4), con “Semi di Futuro. Terza lezione di giardinaggio per giardinieri planetari”, con l’attrice-giardiniera Lorenza Zambon. 

Il 17 maggio a Villa Caccia di Romagnano Sesia (viale Antonelli 2) protagonista il vino con lo spettacolo “Dei liquori fatti in casa”, in scena da oltre vent’anni con l’interpretazione di Beppe Rosso diretto da Gabriele Vacis. Si prosegue a Vespolate presso l’azienda Rizzotti il 23 maggio alle 21 sempre in tema enogastronomico, ma in chiave satirica, con lo spettacolo “Magna Italia” scritto e diretto da Eugenio Allegri. Per tutta la famiglia lo spettacolo “Le avventure di Pinocchio” del Teatro d’Aosta è sul palco della Ludoteca del Parco della Fantasia a Omegna il 23 maggio alle 16.30.

Tazzine volanti, scope danzanti, salti e acrobazie raccontano la magia del caffè nello spettacolo di teatro-circo “Effetto Caffeina” di Circo Puntino, al Broletto di Novara il 31 maggio alle 17.30. Il 13 giugno alle 21, infine, il Centro Culturale di Casale Corte Cerro presenta il cineconcerto “Metropolis”, con musiche dal vivo della rock band Supershock sulle immagini del film capolavoro di Fritz Lang.

Spettacolo quindi ma anche solidarietà: l’ingresso è libero a offerta volontaria e il ricavato verrà devoluto ad Onlus del territorio (il Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia di Romagnano Sesia, l’Associazione Volontari Vespolate, l’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici di Novara e la sezione Vco della Lilt, Lega italiana per la Lotta contro i Tumori). È consigliata la prenotazione all’Atl del territorio di riferimento: per gli spettacoli di Nebbiuno Omegna e Casale Corte Cerro si può contattare il Distretto dei Laghi allo 0323/30416, per gli altri l’Atl di Novara allo 0321/394059. Per informazioni e il calendario delle visite di “Made in Piemonte” www.piemonteitalia.eu.

v.s.

Dodici eventi di teatro e narrazione arricchiscono il già intenso programma di visite alla scoperta del territorio e delle sue eccellenze imprenditoriali promosso dal progetto “Made in Piemonte” realizzato dalla Regione Piemonte in partnership con Unioncamere. 

La speciale rassegna teatrale partirà il 18 aprile e proseguirà fino a metà giugno, toccando undici luoghi diversi delle quattro province coinvolte dall’iniziativa (Biella, Vercelli, Novara e Verbania). L’idea è affiancare alle 51 visite guidate in aziende, in programma fino al 26 giugno, momenti di spettacolo legati al tema, per coinvolgere i giovani, le scuole e in generale quelli che sono i primi “fruitori” privilegiati di un territorio, ovvero i suoi abitanti.

Sono sei gli spettacoli ospitati nel Novarese e nel Distretto turistico dei Laghi: il 18 aprile alle 21 appuntamento a Nebbiuno, nella sede di Flor Coop (via per Meina 4), con “Semi di Futuro. Terza lezione di giardinaggio per giardinieri planetari”, con l’attrice-giardiniera Lorenza Zambon. 

Il 17 maggio a Villa Caccia di Romagnano Sesia (viale Antonelli 2) protagonista il vino con lo spettacolo “Dei liquori fatti in casa”, in scena da oltre vent’anni con l’interpretazione di Beppe Rosso diretto da Gabriele Vacis. Si prosegue a Vespolate presso l’azienda Rizzotti il 23 maggio alle 21 sempre in tema enogastronomico, ma in chiave satirica, con lo spettacolo “Magna Italia” scritto e diretto da Eugenio Allegri. Per tutta la famiglia lo spettacolo “Le avventure di Pinocchio” del Teatro d’Aosta è sul palco della Ludoteca del Parco della Fantasia a Omegna il 23 maggio alle 16.30.

Tazzine volanti, scope danzanti, salti e acrobazie raccontano la magia del caffè nello spettacolo di teatro-circo “Effetto Caffeina” di Circo Puntino, al Broletto di Novara il 31 maggio alle 17.30. Il 13 giugno alle 21, infine, il Centro Culturale di Casale Corte Cerro presenta il cineconcerto “Metropolis”, con musiche dal vivo della rock band Supershock sulle immagini del film capolavoro di Fritz Lang.

Spettacolo quindi ma anche solidarietà: l’ingresso è libero a offerta volontaria e il ricavato verrà devoluto ad Onlus del territorio (il Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia di Romagnano Sesia, l’Associazione Volontari Vespolate, l’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici di Novara e la sezione Vco della Lilt, Lega italiana per la Lotta contro i Tumori). È consigliata la prenotazione all’Atl del territorio di riferimento: per gli spettacoli di Nebbiuno Omegna e Casale Corte Cerro si può contattare il Distretto dei Laghi allo 0323/30416, per gli altri l’Atl di Novara allo 0321/394059. Per informazioni e il calendario delle visite di “Made in Piemonte” www.piemonteitalia.eu.

v.s.