Cultura
Evento

Arona: la reunion del coro di San Luigi

Ideatore è stato Vincenzo Mancino che, all'epoca, era il direttore e chitarrista del coro.

Arona: la reunion del coro di San Luigi
Cultura Arona, 07 Maggio 2022 ore 06:16

Un grande ritorno ad Arona: quello del coro di San Luigi che si è esibito domenica 1 maggio. Una sorta di <reunion> dopo tanti anni.

Il coro.. 30 anni dopo

Ideatore è stato Vincenzo Mancino che, all'epoca, era il direttore e chitarrista del coro. <Una mattina mi sono svegliato e mi è venuta voglia di contattare tutti coloro che avevano fatto grande il coro di San Luigi - racconta Mancino - La compagine era nata una quarantina di anni fa ed era andata avanti per circa una decina d'anni. E' stato bellissimo ed emozionante ritrovarci tutti, abbiamo anche rinnovato il repertorio rispetto al passato. Spero che quella di domenica non sia stata solo un'occasione sporadica per rivederci ma un inizio: ci piacerebbe tornare a cantare almeno un paio di volte l'anno>.

Del quartiere San Luigi era anche il vicesindaco Alberto Gusmeroli che aggiunge: <Abbiamo vissuto un'emozione senza tempo alla chiesa di San Luigi. Il bravissimo Vincenzo Mancino con Marilena Bellotti, Guido Sgarioto e tanti amici “bambini” di allora, hanno “ricostituito” per un giorno il coro di San Luigi: persone davvero speciali. Ero bambino quando li vedevo provare per poi cantare alla messa che si teneva dentro la fabbrica della Facis. Tutto il quartiere oltre cinquant’anni fa aveva il “sogno” di realizzare la chiesa e con la tenacia e l’energia di tutta una comunità ci è riuscito. All'epoca c’era il coro con tantissimi bambini del quartiere, ma anche chi si occupava di spostare i cartoni dei termosifoni, chi organizzava con la parrocchia la messa e tanti altri lavori per riuscire la domenica a trasformare la fabbrica: i chierichetti erano i bambini di San Luigi.
Domenica hanno cantato e suonato come allora, con lo stesso entusiasmo, energia e voglia di far bene per tutti. Il senso di Comunità riesce a vincere qualsiasi sfida e a realizzare i risultati più difficili e impensabili. Anni fa fu la realizzazione della Chiesa, oggi sono le diverse difficoltà che stiamo vivendo>.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter