Sabato 10 luglio

Avis Arona festeggia i 70 anni con i "PanPers"

In piazza San Graziano.

Avis Arona festeggia i 70 anni con i "PanPers"
Cultura Arona, 07 Luglio 2021 ore 06:20

Sabato 10 luglio comicità e musica sul palco di piazza San Graziano.

Avis Arona: buon compleanno!

L’Avis Arona compie settant’anni. Tutto cominciò nel 1951, il 26 giugno, quando la sezione fu fondata da un ristretto gruppo di generosi aronesi riuniti presso un locale dell’allora ospedale Ss Trinità di Arona. Da allora sono passati settant’anni. Quella prima pattuglia di aderenti gettò il seme di una prestigiosa opera sociale che nel corso di decenni si è imposta per la sua indispensabilità facendo convergere su di essa la parte più sensibile e generosa della popolazione. Diedero vita alla benemerita associazione di donatori di sangue ancora oggi fiorente, punto di riferimento essenziale per le esigenze del Servizio Immunotrasfusionale dell’Ospedale Maggiore di Novara. Un traguardo ancora una volta da celebrare: soprattutto quale ringraziamento ai numerosi donatori che in questi anni hanno saputo e voluto aiutare gli altri. Il compleanno speciale per il settantesimo di fondazione, cade in uno dei due anni difficili causati dalla pandemia, che hanno contraddistinto il nostro presente.

L’allentamento delle restrizioni permette di festeggiare degnamente questo prestigioso traguardo, con una serie di eventi sempre tendendo conto della salute delle persone, missione imprescindibile da sempre dell’associazione.
Ad aprire i festeggiamenti sarà il Gruppo Giovani per una serata all’insegna dell’umorismo. Si sa, ridere fa buon sangue e quale occasione migliore farlo con uno show che metta di buon umore? Per la festa dei settant’anni si inizia con uno spettacolo comico targato “PanPers”.

Ad accoglierli piazza San Graziano, a partire dalle 22. In apertura di serata, alle 21, il pubblico potrà godere dell’intrattenimento musicale con live music di Erica – Michele –
Ray Heffernan in collaborazione con Jungle la scuola di musica presente sul territorio dal 2006.
L’ingresso alla serata è gratuito, posti limitati.