Appuntamenti

Biblioteca Arona: incontri online per i bimbi

Verranno utilizzate 2 piattaforme online gratuite (Google Meet e Zoom).

Biblioteca Arona: incontri online per i bimbi
Arona, 18 Novembre 2020 ore 07:17

La Biblioteca Civica “Sen. Avv. Carlo Torelli”, non potendo ospitare nella propria sede le attività per bambini ha deciso di entrare nelle loro case e coinvolgerli in una serie di incontri interamente dedicati a loro.

Gli incontri

Verranno infatti proposte, a partire da sabato 21 novembre e per i 5 sabati successivi, attività da svolgersi in remoto per permettere ai piccoli utenti e alle loro famiglie di usufruire dei servizi offerti dalla biblioteca divertendosi, ma mantenendo tutte le misure di sicurezza. Le attività, pensate e suddivise per fasce d’età, consentiranno l’interazione tra l’animatore e i piccoli rendendo l’esperienza piacevole e coinvolgente.
Verranno utilizzate 2 piattaforme online gratuite (Google Meet e Zoom) alle quali i genitori potranno accedere con i codici che verranno forniti a seguito della prenotazione che, per motivi organizzativi, è obbligatoria.
Sarà possibile prenotare: via e- mail all’indirizzo  biblioteca@comune.arona.no.it  oppure telefonando dal martedì al sabato allo 0322/44625.

Per agevolare la fruizione da parte dei bambini, è previsto un numero chiuso, così come avviene di norma per le attività in presenza, si è quindi scelto di proporre le attività in 2 turni sia per offrire l’opportunità di partecipare a più bambini, ma anche per consentire il lavoro in piccoli gruppi.

Così l’assessore Autunno

L’assessore alla Cultura e all’Istruzione Chiara Autunno racconta così l’iniziativa: “L’iniziativa è la prima che lanciamo nell’ambito del programma nazionale di promozione alla lettura “Nati per Leggere”; farlo in un momento storico così delicato per i bambini e le loro famiglie racchiude un grande significato perché la chiusura di luoghi importanti per la cultura non deve necessariamente significare sospensione dei servizi che possono essere fruibili in modalità alternative, anzi, coinvolgere e fidelizzare i piccoli utenti che, non appena sarà possibile, potranno godere di persona del fantastico mondo custodito fra le mura della biblioteca, diventa una priorità”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità