Cultura

“Casa della Fantasia”: la Marazza ha premiato le migliori filastrocche e illustrazioni dei bimbi

Sono stati più di 2000 gli elaborati pervenuti alla fondazione.

“Casa della Fantasia”: la Marazza ha premiato le migliori filastrocche e illustrazioni dei bimbi
Cultura Borgomanero, 15 Febbraio 2021 ore 09:58

Per la 16ª edizione del concorso “La casa della fantasia” indetto dalla fondazione Marazza nell’ultima settimana di gennaio sono stati consegnati i premi per le filastrocche e illustrazioni realizzate dai bambini.

“La casa della fantasia”: premiati i bambini autori delle filastrocche e illustrazioni

Durante l’ultima settimana di gennaio sono stati consegnati i premi della XVI edizione del concorso “La Casa della Fantasia”, indetto dalla Biblioteca Pubblica e Casa di Cultura Fondazione “Achille Marazza” Onlus, Centro Rete del Sistema Bibliotecario del Medio Novarese, con il patrocinio e il contributo di Kiwanis Club Borgomanero e la collaborazione di Le rane di Interlinea. Non potendo svolgere la premiazione durante una manifestazione pubblica a causa della situazione sanitaria, si è optato, ove possibile, per una consegna diretta dei premi alle scuole primarie di appartenenza degli alunni risultati vincitori.

Cartoline e segnalibri per i vincitori

I premi consegnati erano composti, per i primi classificati, sia della categoria illustrazione che della categoria filastrocca, da cartoline e segnalibri riportanti gli elaborati dei vincitori e da un libro omaggio per ogni componente della classe dell’alunno premiato; per i secondi e i terzi classificati di entrambe le categorie, cartoline con i relativi disegni e filastrocche, accompagnati sempre da libri dono per le classi.

Ecco tutti i bambini premiati

Di seguito si riportano i nomi e le scuole di appartenenza dei bambini premiati:

-terzi classificati:

disegno di Simone Carola, classe I della scuola di Ghemme e filastrocca di Leonardo Bertona, classe V della scuola di Santa Croce (Borgomanero);

-secondi classificati:

disegno di Tommaso Klaus, classe III della scuola di Comignago e filastrocca di Emanuele Barcellini classe V della scuola di Santa Cristina (Borgomanero);

-primi classificati:

disegno di Greta Raso, classe V della scuola di Agrate Conturbia e filastrocca di Gioele Sgualdo, classe V della scuola di San Marco (Borgomanero).

Gli elaborati pervenuti al concorso sono stati più di 2000

La giuria ha ritenuto tutti i più di 200 elaborati pervenuti meritevoli e coerenti nell’aderenza alle finalità e all’area tematica individuata dal bando; i vincitori sono stati selezionati per l’impegno dimostrato nell’interpretazione personale dell’opera di Rodari, per averla resa attuale, inserendo anche riferimenti a tematiche che toccano da vicino tutta la comunità, ma soprattutto per la fantasia e la creatività dimostrate. Si è stabilita, inoltre, l’assegnazione di una menzione speciale e il dono di un pacco di libri per la biblioteca scolastica, per l’elaborato composto sia da filastrocche che da disegni, realizzato da tutte le classi della scuola primaria di Paruzzaro con la seguente motivazione: per la complessità e l’inventiva dimostrata nella realizzazione dell’elaborato, composto da molti elementi, e per il senso di collaborazione e unità che traspare. La Fondazione Marazza vorrebbe dimostrare il massimo apprezzamento per la calorosa accoglienza riservata da insegnanti e alunni premiati, ringraziando al contempo, per l’entusiasmo dimostrato nei confronti dell’iniziativa, anche tutti gli altri partecipanti: le classi II e V di Comignago, le classi IIA, IIB e IV di Ghemme, le classi IV e V di Dormelletto, la classe I di Gargallo, la classe V di San Marco, le classi III e IV di Veruno, la classe II di Santa Cristina, le classi II e IV di Maggiora e Tsurtsumia Martin di Lesa.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli