Cultura

Cineforum Castelletto si trasferisce online: ecco il film consigliato per questa settimana

L'associazione resta un punto di riferimento per tutti i cinefili

Cineforum Castelletto si trasferisce online: ecco il film consigliato per questa settimana
Cultura Arona, 17 Gennaio 2021 ore 07:00

Cineforum Castelletto: la rassegna non può svolgersi dal vivo e quindi si terrà solamente online.

Cineforum Castelletto arriva online

Organizzare la rassegna dal vivo è diventato ormai impossibile. E così i volontari di “Quelli che il cinema…” hanno deciso di organizzare la manifestazione “Un lunedì mai visto” in remoto. Ogni lunedì infatti, la presidente del sodalizio, Adriana Besati, pubblica sulla pagina Facebook del gruppo il collegamento a un video Youtube con il quale presenta uno dei titoli “in calendario” per la rassegna. Non potendo condividere il momento della proiezione del film, i rappresentanti dell’associazione culturale colgono l’occasione per consigliare, seppure a distanza, i titoli più interessanti ai propri affezionati.

Il prossimo titolo consigliato è Still Life

L’ultimo titolo suggerito dall’associazione è Still Life. Il film risale al 2013 ed è stato diretto e prodotto dal regista Uberto Pasolini. Presentato alla 70esima edizione della mostra internazionale del cinema di Venezia, ha vinto il premio per la miglior regia nella sezione “Orizzonti”. Nell’apposito video Youtube la presidente dell’associazione, Adriana Besati, descrive la pellicola e guida i cinefili alla scoperta di un piccolo capolavoro contemporaneo.

La rassegna era partita quest’autunno e subito bloccata

La rassegna “Un lunedì mai visto” rappresenta una delle più belle tradizioni culturali del paese e del circondario. Sviluppata grazie all’impegno dell’associazione “Quelli che il cinema…” con il sostegno prima del multisala Metropolis, e poi della nuova proprietà Movie Planet, era ripartita proprio quest’autunno, appena prima dell’approvazione delle norme anti-Covid che hanno sigillato teatri e sale cinematografiche. Gli organizzatori erano infatti pronti ad accogliere i visitatori del multisala lo scorso 21 settembre. Avevano predisposto anche un protocollo ad hoc, in grado di garantire la sicurezza di tutti e il distanziamento. La proprietà aveva quindi stabilito di garantire la possibilità di accedere alla sala dedicata alla proiezione direttamente dall’esterno della struttura, senza passaggi obbligati in aree comuni. La sala 5, la seconda più capiente di Metropolis, sarebbe stata completamente rinnovata e sarebbe stata sanificata prima di ogni proiezione. I biglietti sarebbero stati inoltre assegnati secondo le norme di distanziamento. Purtroppo però, dopo pochi giorni arrivò a livello nazionale la decisione di chiudere cinema e teatri. E così il cineforum si è trasferito sul web

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli