Cultura
Cultura

Concorso 50&Più, premiati per la prosa e poesia anche due novaresi

I due novaresi premiati a Stresa sono Michela Fontana e Giovanni Signorino.

Concorso 50&Più, premiati per la prosa e poesia anche due novaresi
Cultura Novara, 02 Novembre 2022 ore 15:34

L’edizione 2022 della “Settimana della Creatività” si è tenuta sul Lago Maggiore, al Grand Hotel Bristol di Stresa. Durante l’evento, dal 23 al 28 ottobre, si sono svolte le premiazioni della 40esima edizione del Concorso 50&Più. Tra i vincitori di quest’anno due novaresi: Michela Fontana e Giovanni Signorino.

La “Settimana della Creatività”

Bottino di farfalle d’oro per Novara. Giovanni Signorino si è aggiudicato la farfalla d’oro per la prosa con il racconto intitolato “Incontro con la solitudine”, mentre Michela Fontana di Arona, ha vinto il premio nella categoria poesia con l’opera dal titolo “Vorrei”. Cinque maestri d’arte hanno accompagnato i soci dell’associazione in un percorso caratterizzato dall’incontro, dall’arricchimento e dalla sorpresa con laboratori quotidiani divisi tra teoria e pratica. È stata una giuria composta da importanti nomi del panorama artistico nazionale - quali Lina Pallotta, Elio Pecora, Giulio Rigoni, Duccio Trombadori e Renato Minore - a decretare i vincitori del Concorso, assegnando 20 farfalle d’oro, 4 libellule d’oro, 32 menzioni speciali e 8 segnalazioni.

L’associazione 50&Più

50&Più è un’associazione libera, volontaria e senza fini di lucro. Opera per la rappresentanza e la tutela dei propri soci e per il riconoscimento degli over 50 come risorsa della società da valorizzare e sviluppare, promuovendone il ruolo sociale e il protagonismo attivo. Per l’intera durata della manifestazione, è stato possibile ammirare all’interno del magnifico giardino d’inverno dell’albergo le opere realizzate dai soci di 50&Più, in gara per la 40esima edizione del Concorso.

“Mai tardi per scoprirsi talenti”

“La Settimana della Creatività – ha spiegato Gabriele Sampaolo, segretario generale dell’associazione 50&Più - è uno dei più importanti appuntamenti della nostra associazione, capace di rinnovare ogni anno, un sentimento di amicizia e collaborazione che da sempre lega i nostri soci. Non è mai tardi per scoprirsi talenti e questa edizione lo ha dimostrato ancora una volta, dando spazio alle emozioni, alla fantasia e all’immaginazione. Nulla più di questo ci rende donne e uomini liberi”.

Seguici sui nostri canali