Menu
Cerca
I dettagli

Contest “Uno Slogan per l’Ente di Gestione delle Aree Protette del Ticino e del Lago Maggiore”

"I concorrenti potranno così dare sfogo alla loro creatività e originalità per racchiudere tutte le aree protette in un “unico” motivo, che verrà poi accompagnato al nostro logo ufficiale".

Contest “Uno Slogan per l’Ente di Gestione delle Aree Protette del Ticino e del Lago Maggiore”
Cultura Arona, 16 Aprile 2021 ore 07:22

E’ partito ieri, 15 Aprile 2021 il nuovo contest per la creazione di uno slogan per l’Ente di Gestione delle Aree Protette del Ticino e del Lago Maggiore.

Il contest

Il contest è rivolto a tutti i cittadini che hanno a cuore le aree tutelate dall’Ente Parco, quindi nei territori rientranti nelle province di Novara, Vercelli, Biella e VCO. L’obiettivo del concorso è la creazione di uno slogan che permetta l’identificazione di aree territorialmente separate ma unite nel loro scopo di tutela ambientale e salvaguardia della biodiversità. Le parole di Erika Vallera, Vicepresidente e assessora alla cultura, spiegano bene l’intento e le motivazioni dell’Ente:
“In questa prima parte di mandato ci siamo resi conto di come, a volte, si percepisca con grande difficoltà l’esattezza delle aree ricomprese nell’Ente di gestione. Un problema verosimilmente legato al nome, EGAP Ticino e Lago Maggiore, che non riesce a rispondere a questa esigenza. Da qui la decisione di indire un concorso di idee per la creazione di uno slogan. Una iniziativa dunque che si pone l’obiettivo di rispondere ad una necessità concreta: far percepire con maggiore immediatezza tutte le aree ricomprese nell’Ente di gestione, che ricordo si estende su quattro province.
A partire da questo slogan, che accompagnerà il nostro logo, vogliamo quindi sottolineare l’unità dell’ente malgrado le distanze territoriali.

I concorrenti potranno così dare sfogo alla loro creatività e originalità per racchiudere tutte le aree protette in un “unico” motivo, che verrà poi accompagnato al nostro logo ufficiale.
Il vincitore, inoltre, riceverà come premio una pianta proveniente dal vivaio “Fenale” di Albano Vercellese.

Per scoprire come partecipare, visita il sito CLICCA QUI.