Cultura

Corsa della Torta, a Pasqua l’avvincente sfida

Corsa della Torta, a Pasqua l’avvincente sfida
Cultura 26 Marzo 2016 ore 06:04

OLEGGIO - Entrano nel vivo le tradizionali manifestazioni che precedono la Corsa della Torta. Nella mattinata di domenica 21 marzo il corteo dei signori ha animato il centro città, fino in piazza Martiri, trascinandolo nel clima della tradizione, insieme ai professionisti del gruppo Arcieri Oscar che si sono sfidati per scegliere - con arco, frecce e gioco dell’oca - quali saranno le corsie assegnate a quartieri e rioni il giorno di Pasqua. In ordine, si sono qualificati per primo Corrado De Curtis, cantone Fornaci; secondo il quartiere Valle con Paolo Mattachini, medaglia di bronzo a San Giovanni rappresentato da Luciano Maggiore; quarto il quartiere Portetta con Giacomo Aldera; quinto Simone Vaccarello del cantone Loreto; al sesto posto Portacompietra con Francesco Sistopaolo; al settimo posto il Bedisco con Ivan Piana e ottavo posto al quartiere Pozzolo con Marco Rasi. Dalla classifica ognuno ha scelto la corsia di partenza per la Corsa della Torta che si terrà domani, domenica 27 marzo: prima corsia al Bedisco, dalla numero 2 Loreto, nella tre Valle, Fornaci dalla quarta, San Giovanni correrà nella numero cinque, Portetta dalla sei, dalla sette Portacompietra e dalla otto Pozzolo. Appuntamento con la tradizionale sfilata dalle 15; in caso di pioggia la sfilata e la corsa verranno rinviate al lunedì di Pasquetta.

Silvia Biasio

OLEGGIO - Entrano nel vivo le tradizionali manifestazioni che precedono la Corsa della Torta. Nella mattinata di domenica 21 marzo il corteo dei signori ha animato il centro città, fino in piazza Martiri, trascinandolo nel clima della tradizione, insieme ai professionisti del gruppo Arcieri Oscar che si sono sfidati per scegliere - con arco, frecce e gioco dell’oca - quali saranno le corsie assegnate a quartieri e rioni il giorno di Pasqua. In ordine, si sono qualificati per primo Corrado De Curtis, cantone Fornaci; secondo il quartiere Valle con Paolo Mattachini, medaglia di bronzo a San Giovanni rappresentato da Luciano Maggiore; quarto il quartiere Portetta con Giacomo Aldera; quinto Simone Vaccarello del cantone Loreto; al sesto posto Portacompietra con Francesco Sistopaolo; al settimo posto il Bedisco con Ivan Piana e ottavo posto al quartiere Pozzolo con Marco Rasi. Dalla classifica ognuno ha scelto la corsia di partenza per la Corsa della Torta che si terrà domani, domenica 27 marzo: prima corsia al Bedisco, dalla numero 2 Loreto, nella tre Valle, Fornaci dalla quarta, San Giovanni correrà nella numero cinque, Portetta dalla sei, dalla sette Portacompietra e dalla otto Pozzolo. Appuntamento con la tradizionale sfilata dalle 15; in caso di pioggia la sfilata e la corsa verranno rinviate al lunedì di Pasquetta.

Silvia Biasio

Seguici sui nostri canali