Iniziativa

Dalla Fondazione Marazza e dal Comune il progetto “Quando eravamo distanti”

"Quando eravamo distanti": ecco il regolamento per partecipare.

Dalla Fondazione Marazza e dal Comune il progetto “Quando eravamo distanti”
Borgomanero, 10 Giugno 2020 ore 12:55

Dalla Marazza di Borgomanero parte il progetto “Quando eravamo distanti” sulla pandemia.

Al via il progetto “Quando eravamo distanti” con il Comune e la biblioteca

La Fondazione Achille Marazza e il Comune di Borgomanero indicono il bando di concorso “Quando eravamo distanti”, legato alle impressioni, alle emozioni e alla vita quotidiana durante il recente periodo di isolamento e allontanamento sociale dovuto all’emergenza Covid 19.

Il pensiero manifestato sotto qualsiasi forma espressiva e artistica rappresenta un momento di crescita personale e collettiva, di condivisione di conoscenze e sensibilità. Per questo motivo il concorso si pone l’obiettivo di raccogliere racconti, poesie, riflessioni, disegni e video che testimonino il vissuto della popolazione borgomanerese in questo periodo di quarantena, che può aver portato a situazioni di disagio, malessere e insofferenza, ma anche di riscoperta di sé stessi, riflessione sul senso della vita e del rapporto con gli altri.

Il bando è inserito all’interno della decima edizione della campagna Il Maggio dei libri, ideata dal Centro del libro e della lettura, i cui temi proposti sono: Leggere per scoprire se stessi, Leggere per scoprire gli altri, Leggere per scoprire il mondo.

Ecco il regolamento dell’iniziativa:

  1. REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti i residenti dei Comuni aderenti al Sistema bibliotecario del medio novarese (Agrate Conturbia, Ameno, Bogogno, Borgo Ticino, Borgomanero, Cavaglio d’Agogna, Comignago, Cressa, Cureggio, Divignano, Fontaneto d’Agogna, Gargallo, Gattico-Veruno, Gozzano, Invorio, Lesa, Maggiora, Oleggio Castello, Pogno, Suno) senza distinzione di età. Il requisito della residenza dovrà essere posseduto alla data di pubblicazione del bando.

Gli elaborati saranno suddivisi secondo le seguenti categorie per fasce d’età:

  • da 0 a 11 anni;
  • da 12 a 19 anni;
  • da 20 a 50 anni;
  • oltre i 50 anni.

 

  1. TIPOLOGIE DI ELABORATI AMMESSI

Ogni partecipante potrà partecipare con un solo elaborato consistente in:

  • testi, in prosa o poesia;
  • disegni, eseguiti con qualunque tecnica;
  • filmati e video.

 

  1. MODALITÀ DI CONSEGNA DEGLI ELABORATI

Gli elaborati dovranno essere trasmessi in formato digitale all’indirizzo email marazzaragazzi@gmail.com e dovranno possedere i seguenti requisiti tecnici:

  • testi: (massimo 5000 battute spazi inclusi) [corrispondente a 2 pagine circa], preferibilmente un formato pdf;
  • disegni scansionati e salvati in formato jpg della dimensione massima di 10 Mb;
  • video in formato mp4 della durata massima di 3 minuti.

 

Insieme agli elaborati occorrerà inviare il modulo riportato di seguito debitamente compilato in ogni sua parte e firmato, per il consenso al trattamento dei dati personali.

Per i minorenni, il modulo dovrà essere firmato da un genitore o legale rappresentante e corredato da relativo documento d’identità. Il modulo e il documento d’identità del genitore o legale rappresentante nel caso dei minorenni dovranno essere scansionati e inviati al sopraindicato indirizzo email, insieme all’elaborato.

 

  1. TERMINI DI CONSEGNA E PUBBLICAZIONE

Gli elaborati dovranno pervenire all’indirizzo sopra indicato entro le 24:00 del giorno 30 giugno 2020. Tutti gli elaborati selezionati saranno visibili sui canali social della Fondazione Marazza e condivisi da quelli del Comune di Borgomanero.

 

  1. PREMI E GIURIA

Una giuria selezionata sceglierà per ogni fascia d’età i tre elaborati più interessanti nelle diverse categorie: “testi”, “disegni” e “filmati”. All’interno di ogni fascia d’età ci saranno quindi tre vincitori che saranno premiati con un buono libro del valore di 20 euro.

La giuria si riserva inoltre l’assegnazione di menzioni speciali da attribuire ad elaborati ritenuti particolarmente significativi. Gli elaborati selezionati saranno esposti durante un incontro pubblico, la cui data sarà comunicata non appena le disposizioni legate all’emergenza lo renderanno possibile. La decisione in merito alla scelta degli elaborati verrà comunicata direttamente ai partecipanti interessati. La giuria sarà composta dalla dottoressa Angela Mora, per il Comune di Borgomanero, dalle dottoresse Cristina Petruzza e Paola Borsa, per la Fondazione Marazza; le decisioni della giuria sono definitive ed inappellabili.

 

  1. RISERVE E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

La Fondazione Marazza si riserva la facoltà di pubblicare le opere dei vincitori e dei partecipanti. Al momento dell’iscrizione tutti i partecipanti acconsentono, quindi, all’utilizzo e alla pubblicazione degli elaborati, o parte di essi, e nulla sarà dovuto a titolo di diritto di autore per lo sfruttamento dell’opera, mantenendo il diritto ad essere menzionati come autori con il proprio nome di battesimo.

 

INFORMAZIONI

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Fondazione Marazza, ai seguenti recapiti: telefono 0322 / 81485 oppure e-mail: marazzaragazzi@gmail.com.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità