Cultura
Curiosità

Domani alla Marazza la storia del borgomanerese che morì sul Titanic

Alfonso Perotti da Borgomanero finì a bordo della nave che naufragò nel 1912.

Domani alla Marazza la storia del borgomanerese che morì sul Titanic
Cultura Borgomanero, 07 Settembre 2021 ore 09:45

Con la presentazione di domani inizia il ciclo di appuntamenti "La corte dei libri" con la storia del borgomanerese che morì sul Titanic.

L'incontro in biblioteca con l'autore del libro sul borgomanerese che morì sul Titanic

Anche la Fondazione Marazza si è preparata per la Festa dell’uva, e lo ha fatto presentando un programma di presentazioni di libri intitolato «La corte dei libri». Si inizia domani, mercoledì 8 con «Un borgomanerese sul Titanic», la storia di Alfonso Perotti che da Borgomanero finì a bordo della nave che naufragò nel 1912, scritta da Roberto Modolo: all’incontro parteciperà anche lo storico Claudio Bossi. Giovedì 9 sarà la volta di «Niente panico in cucina - Consigli pratici di una cuoca a domicilio per non farsi sorprendere dai grandi numeri», con l’autrice Ivana Masiero e Fosca Creola. Venerdì 10 sarà presentata l’ultima fatica letteraria di Giampietro Danesi, «In gir par Burbané... Strai e parsuni», la terza opera sulla storia della città e dei suoi cittadini. L’incontro sarà moderato dal caporedattore di Avvenire Luciano Moia, e interverranno il giornalista Carlo Panizza e lo storico Alfredo Papale. Infine sabato 11 settembre ci sarà «Rockonti, storie ai confini tra fantasia e realtà», di Michele Bonelli. Il libro raccoglie i racconti degli incontri straordinari con i grandi della musica internazionale che Bonellli (ex direttore generale di Sony Music e produttore discografico) ha avuto nel corso della sua carriera. Per tutti gli incontri è necessaria la prenotazione al link pubblicato sul sito della Fondazione (www.fondazionemarazza.it), oltre che l’esibizione del Green pass.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter