“E… State al Cinema” sotto le stelle

“E… State al Cinema” sotto le stelle
Cultura 28 Giugno 2015 ore 13:48

ARONA - E’ stata inaugurata sotto un cielo di stelle, la rassegna estiva proposta dall’Amministrazione comunale “E…State al Cinema”. Anche quest’anno, infatti, l’assessorato alla Cultura ha messo in piedi la rassegna cinematografica all’aperto. Si svolge in piazza San Graziano ancora per cinque sere, fino al prossimo 29 luglio, ad ingresso gratuito con l’inizio delle proiezioni a partire dalle 21.45, con l’eccezione dell’ultima, alle 21.30. In caso di maltempo le serate verranno annullate. A dare il la alla rassegna, giovedì 25 giugno, la pellicola dedicata ai bambini "I Pinguini di Madagascar”. Si proseguirà giovedì 2 luglio con "La teoria del tutto", film biografico sulla vita del grande scienziato Stephen Hawking, interpretato da Eddie Redmayne che, per la sua interpretazione, si è aggiudicato il Premio Oscar per il Migliore attore; a seguire, giovedì 9 luglio, la commedia "Sotto una buona stella", film italiano interpretato da Paola Cortellesi e Carlo Verdone. 

Giovedì 16 luglio sarà nuovamente il turno dei più piccoli, con "Monsters University”; seguirà giovedì 23 luglio “Saving Mr. Banks”, ispirato alla storia vera di come Walt Disney ottenne i diritti del romanzo Mary Poppins; il film è interpretato da Emma Thompson e Tom Hanks. In conclusione, mercoledì 29 luglio, verrà proiettato “Il giovane favoloso”, dedicato alla vita di Giacomo Leopardi; la pellicola è stata presentata in concorso alla 71° Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. «Siamo ormai giunti alla quarta edizione di questo appuntamento molto atteso che ha visto negli anni un’ottima affluenza di pubblico – ha commentato l’assessore alla Cultura Chiara Autunno – Gli spettatori hanno dimostrato di apprezzare l’iniziativa proposta nella piazza San Graziano che, in occasione delle proiezioni, diventa una suggestiva sala cinematografica a cielo aperto. Come ogni anno, la rassegna è stata pensata tenendo conto di un pubblico eterogeneo, scegliendo pellicole di generi diversi che spaziano dall’animazione per bambini a temi adatti ad un pubblico più adulto». 

m.n.b.

ARONA - E’ stata inaugurata sotto un cielo di stelle, la rassegna estiva proposta dall’Amministrazione comunale “E…State al Cinema”. Anche quest’anno, infatti, l’assessorato alla Cultura ha messo in piedi la rassegna cinematografica all’aperto. Si svolge in piazza San Graziano ancora per cinque sere, fino al prossimo 29 luglio, ad ingresso gratuito con l’inizio delle proiezioni a partire dalle 21.45, con l’eccezione dell’ultima, alle 21.30. In caso di maltempo le serate verranno annullate. A dare il la alla rassegna, giovedì 25 giugno, la pellicola dedicata ai bambini "I Pinguini di Madagascar”. Si proseguirà giovedì 2 luglio con "La teoria del tutto", film biografico sulla vita del grande scienziato Stephen Hawking, interpretato da Eddie Redmayne che, per la sua interpretazione, si è aggiudicato il Premio Oscar per il Migliore attore; a seguire, giovedì 9 luglio, la commedia "Sotto una buona stella", film italiano interpretato da Paola Cortellesi e Carlo Verdone. 

Giovedì 16 luglio sarà nuovamente il turno dei più piccoli, con "Monsters University”; seguirà giovedì 23 luglio “Saving Mr. Banks”, ispirato alla storia vera di come Walt Disney ottenne i diritti del romanzo Mary Poppins; il film è interpretato da Emma Thompson e Tom Hanks. In conclusione, mercoledì 29 luglio, verrà proiettato “Il giovane favoloso”, dedicato alla vita di Giacomo Leopardi; la pellicola è stata presentata in concorso alla 71° Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. «Siamo ormai giunti alla quarta edizione di questo appuntamento molto atteso che ha visto negli anni un’ottima affluenza di pubblico – ha commentato l’assessore alla Cultura Chiara Autunno – Gli spettatori hanno dimostrato di apprezzare l’iniziativa proposta nella piazza San Graziano che, in occasione delle proiezioni, diventa una suggestiva sala cinematografica a cielo aperto. Come ogni anno, la rassegna è stata pensata tenendo conto di un pubblico eterogeneo, scegliendo pellicole di generi diversi che spaziano dall’animazione per bambini a temi adatti ad un pubblico più adulto». 

m.n.b.